17/09/2021

VIABILITA’

“Un progetto per migliorare la mobilità e la sicurezza stradale"

Si tratta della ciclopedonale che collega Valliera al centro del capoluogo

Ecco la ciclopedonale per Valliera

26/08/2021 - 12:35

ADRIA - Il centro cittadino e la frazione di Valliera saranno più vicine. Soprattutto più sicure. Infatti il comune si aggiudica il bando regionale per la realizzazione della pista ciclopedonale di collegamento tra la frazione di Valliera con il centro del capoluogo. L’infrastruttura collegherà via Peschiera, sul lato nord del passaggio ferroviario, per proseguire adiacente lungo la Sr443 tra il manto stradale e la massicciata, per poi sbucare in via don Luigi Sturzo. La spesa prevista è di 600mila euro che saranno equamente divisi a metà tra Regione e Comune.

Soddisfazione a Palazzo Tassoni. “Il progetto presentato dall’amministrazione civica – si legge in una nota - per migliorare la mobilità e la sicurezza stradale, denominato ‘Realizzazione di pista ciclo-pedonale per il collegamento della frazione di Valliera con il centro del capoluogo’, risulta essere tra gli 80 progetti cofinanziati dalla Regione per scorrimento di graduatoria del bando 2020, mediante risorse straordinariamente individuate dalla Regione Veneto. A supporto della richiesta mandata del Comune è stato presentato dal settore dei lavori pubblici del comune uno studio di fattibilità per realizzare un percorso ciclopedonale in fregio alla trafficata Sr443, di collegamento tra la frazione di Valliera con il centro capoluogo, al fine di migliorare la mobilità lenta”.

Sulla questione interviene l’assessore ai lavori pubblici Marco Terrentin. “Il progetto della pista ciclopedonale – spiega - collegherà Valliera con il centro abitato di Adria ed è stato approvato con la delibera di giunta del 14 settembre 2018. Fin da subito abbiamo cercato come amministrazione di rispondere alle esigenze del territorio, presentando in Regione questo importante progetto per risolvere le criticità della mobilità lenta tra Valliera e il centro cittadino adriese. Nelle prossime settimane il comune sarà chiamato ad adempiere alle procedure del bando Regionale che prevedono la programmazione delle risorse assegnate”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette