17/09/2021

LENDINARA

È ripartito il seguitissimo cantiere del liston di Piazza Risorgimento

Dopo lo stop estivo di due settimane ai lavori di risistemazione del cuore del centro storico

Piazza Risorgimento: è ripartito il cantiere sul liston

25/08/2021 - 15:06

LENDINARA - E’ ripartito il seguitissimo cantiere del liston di Piazza Risorgimento, dopo lo stop estivo di due settimane ai lavori di risistemazione e restauro conservativo del cuore del centro storico lendinarese. I lavoratori si sono fermati per un piccolo break di Ferragosto e poi ieri hanno ricominciato, con l’obiettivo di garantire la possibilità di utilizzare il liston in occasione del Settembre Lendinarese.

Per fortuna la giornata di lunedì 23 agosto non è stata inclemente con gli operai, abituati a lavorare sotto il sole cocente di inizio agosto, e li ha accolti prima con una leggera pioggerellina e poi con una fresca brezza, di certo meno afosa dello standard di inizio mese. Piazza Risorgimento è sempre stata il cuore dell’intrattenimento della Fiera di Lendinara, con la pista da ballo che ha animato le serate di fine estate fino allo scorso anno, quando il Covid ha costretto la Pro loco a mettere in pausa questa apprezzata forma di divertimento.

Si procederà quindi coi lavori fino all’inizio della Fiera di Lendinara, quando poi si farà un altro stop tecnico per permettere di sfruttare più superficie possibile del centro storico, che ospiterà molte serate a intrattenimento musicale. Solo alla fine della fiera, infatti, la ditta dovrebbe procedere a terminare quanto previsto con la sistemazione della pavimentazione sotto la Torre dell’Orologio, senza che sia prevista la presenza di un archeologo agli scavi, che dovrebbero risolversi in una semplice procedura di sistemazione delle condotte sottostanti e della pavimentazione. Il recupero pertanto di questo gioiello caratteristico delle architetture venete, di cui è testimone la colonna con il leone di San Marco, sarà uno dei primi step di restauro del patrimonio storico del centro storico, ma trattandosi di bene vincolato comporterà solamente un restauro conservativo, escludendo rivisitazioni new age al panorama urbano.

Il progetto prevede il riutilizzo dell'attuale liston come spazio di aggregazione, nonché la sistemazione ed il ridisegno della pavimentazione presente in corrispondenza della Torre dell'Orologio che prosegue in Vicolo Castello. Il Liston verrà reso accessibile a persone con disabilità temporanea o permanente con un passaggio pedonale rialzato che collegherà il marciapiede lungo l'altro lato della carreggiata stradale di via Adua in corrispondenza del Palazzo Pretorio, un secondo passaggio pedonale rialzato che lo collegherà al Municipio e un terzo passaggio pedonale rialzato con il sottoportico di via Cesare Battisti.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette