18/09/2021

ZICO

"Pronti per il colloquio?" un breve corso gratuito

Per affrontare al meglio un colloquio di lavoro è importante arrivare preparati

Due lezioni gratuite per prepararsi al colloquio di lavoro

19/08/2021 - 23:39

ROVIGO - L'emozione può giocare brutti scherzi ad un colloquio di lavoro. E una domanda inaspettata può bastare a mandare in tilt. Per affrontare al meglio questo momento, quindi, è importante arrivare preparati. E' l'obiettivo del breve corso gratuito "Pronti per il colloquio?": far conoscere tutte le domande più comuni in questa situazione, comprese quelle che potrebbero sorprendere e creare più difficoltà. Sapere cosa aspettarsi, infatti, è la strategia migliore per ridurre al minimo il rischio di fare scena muta o farsi prendere dall'emozione. E il corso offrirà anche suggerimenti per sapere quali sono le risposte migliori da dare in ogni situazione.

Promosso da Zico, si divide in due lezioni di due ore ciascuna, condotte da Linda Belloni, coach e orientatrice professionale. Con una lunga esperienza nel campo dell'orientamento, la docente oggi si divide tra le consulenze a chi cerca lavoro e la formazione su temi collegati alla costruzione della propria carriera o alla ricerca di un impiego. Conosce bene, dunque, il funzionamento di un colloquio, quali siano le domande più frequenti e il motivo per cui vengono poste.  Il corso è completamente gratuito, ma occorre preiscriversi attraverso il modulo on line sul sito www.zico.me o scrivendo a formazione@zico.me. Con gli iscritti saranno concordate le date, una volta fissate.

Fa parte di un'offerta di sette corsi per chi vuole trovare lavoro, per chi vuole mettersi in proprio o per chi vuole arricchirsi di nuove competenze per migliorare le proprie possibilità di essere assunto. Il programma completo è sul sito www.zico.me. Tutti i corsi sono gratuiti grazie al sostegno della fondazione Con i Bambini, tramite il progetto “Famiglie Stravaganti” per aiutare bambini e famiglie in difficoltà. Le attività sono coordinate dalla cooperativa sociale Porto Alegre con una rete di partner locali, che comprende l’associazione #Unitiinrete, la Uisp Rovigo, la cooperativa Di tutti i colori, l'associazione Smile Africa, l’Associazione genitori (Age) di Ariano Polesine e l'istituto comprensivo di Badia Polesine.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



Notizie più lette