18/09/2021

CRESPINO

L’opposizione non approva il bilancio 2020

Finotti: "Resta il problema della casa di riposo"

“La casa di riposo è un problema”

16/08/2021 - 17:03

CRESPINO - “L’opposizione in consiglio comunale a Crespino ha espresso voto contrario all’approvazione del bilancio consuntivo anno 2020 per i seguenti motivi”. Massimo Finotti, capogruppo dell’opposizione in consiglio comunale a Crespino, spiega quindi le ragioni che hanno indotto a questa scelta. “L’avanzo registrato di 519mila euro non è che un trascinamento di quello dell’anno scorso; dell’importo dell’avanzo risultano disponibili e spendibili, solo 21 migliaia di euro (il 4%); malgrado ciò, permangono ancora non coperti da adeguati accantonamenti ulteriori 214 migliaia di euro di entrate messe a bilancio fino al 2018 e non ancora riscosse”. 

“Si tratta di rette della casa di riposo non riscosse per circa 180 migliaia di euro - continua - dover vincolare praticamente tutto l’avanzo 2020 a presidio di somme in entrata negli anni precedenti e ancora non riscosse implica privare il nostro comune di sempre necessarie opere di investimento; il ‘fondone’ girato dallo Stato l’anno scorso di oltre 100.000 euro per affrontare l’inevitabile calo delle entrate comunali è stato impiegato tutto nel 2020, senza lasciare nulla al 2021 come invece hanno fatto molti comuni, con l’inevitabile scelta di aumentare al massimo possibile le imposte comunali (Imu e addizionale Irpef) operata in sede di bilancio di previsione”.

Capitolo Casa di riposo comunale - prosegue quindi l’elenco delle situazioni rivedibili, ad avviso dell’opposizione, e che hanno indotto, quindi, al voto espresso in consiglio comunale - La struttura ha chiuso in deficit, scaricato ovviamente sul bilancio del Comune e, quindi, su tutti i nostri concittadini; per quest’anno, parliamo di circa 115.000 euro; dal 2016 al 2021 (previsionale), la struttura ha perso qualcosa come circa 700mila euro; abbiamo già chiesto l’istituzione di una Commissione Consigliare dedicata alla gestione della Casa di Riposo per rispondere a molte domande: perché ci sono questi squilibri? Chi è che materialmente dirige la Casa di Riposo? Come si pensa di coprire oltre 180 migliaia di euro di rette riferite ad anni passati ed ancora non incassate?”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette