28/09/2021

Gaibledon

Un ultimo torneo da record

Si è svolto lo scorso fine settimana, l’ultimo della fitta stagione iniziata il 7 giugno

Gaibledon chiude in bellezza

13/08/2021 - 17:18

GAIBA - Lo scorso fine settimana si è svolto l’ultimo torneo della fitta stagione di Gaibledon, iniziata il 7 giugno con il torneo “Internazionali di tennis su erba”. Ai blocchi di partenza il numero record, per il club, di 60 tesserati iscritti pronti a sfidarsi per il titolo della quinta edizione del rodeo Turf-On Comagricola riservato alle categorie 4 NC - 3.1. Sin dai primi turni del venerdì si è visto in campo un ottimo livello di gioco, con lunghi scambi e partite portate al long tie break decisivo, segno che i giocatori si sono calati ormai a pieno nel gioco su erba naturale.

La domenica, giorno delle fasi finali del torneo, è stato il turno delle teste di serie che, sotto un sole cocente, hanno fatto valere la loro classifica raggiungendo gli ultimi match di giornata. Il bellunese Marco Longi (3.2), testa di serie numero due, si è arreso in semifinale contro l'allievo Enzo Pietro Galli (3.2) il quale ha dovuto attendere il vincente dell’altra semifinale dove ad imporsi è stato il torinese Gianluca Abazia (3.1), testa di serie numero uno, nei confronti del maestro centese Davide Micheletti (3.3). La finale tra Galli e Abazia è stata condotta sin dai primi scambi dal bellunese che si è imposto con il punteggio 41 42, lasciando poco spazio al torinese che ha faticato ad entrare in partita. Enzo Galli conferma quindi il suo ottimo feeling con l'erba naturale dopo la semifinale raggiunta nello scorso giugno nel rodeo open.

“Un ringraziamento speciale va al Circolo Tennis Belluno e al Circoletto Rosso di Torino che come sempre, nonostante la distanza, hanno partecipato numerosamente al torneo”, si legge in una nota. Gaibledon chiude quindi con questo ultimo torneo la straordinaria e storica stagione 2021 ma fervono già i preparativi per il 2022. Molte le novità per la stagione in arrivo che verranno mano a mano svelate sui canali social e sul sito internet.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette