18/09/2021

LAVORI PUBBLICI

"I piccoli del nido potranno tornare nel loro asilo già a metà settembre"

È necessaria una variazione al progetto iniziale, ma senza proroghe alla data di fine lavori

Viaro, pugno di ferro sui rifiuti

13/08/2021 - 20:37

LENDINARA - Approvata la prima perizia suppletiva e di variante dei lavori di sostituzione del pavimento e impianti sottostanti dell'asilo nido comunale. Il progetto esecutivo era stato approvato a marzo di quest’anno con alcune modifiche e migliorie per un importo complessivo di 180mila euro. L’intervento è finanziato per 104mila euro da un contributo della Fondazione Cariparo nel bando “prima infanzia 2018” e sono iniziati entro giugno, come richiesto, i lavori a opera della ditta Scolaro Impianti di Badia Polesine.

Al progetto si è però manifestata la necessità di introdurre alcune modifiche. Durante la demolizione dei pavimenti, nella zona dei servizi igienici e locale cucina, la ditta ha infatti verificato che il sottofondo effettivamente disponibile era molto limitato e soprattutto di spessore variabile, oltre a problemi nell’ubicazione delle tubature di scarico. Per contenere la dispersione termica l’idea è quindi quella di non demolire la pavimentazione esistente e di realizzare il nuovo impianto sulla pavimentazione esistente, oltre a proporre la sostituzione delle porte interne con nuove porte in laminato bianco e la realizzazione di una placcatura delle pareti perimetrali interne alle aule per irrobustire la struttura esistente dagli urti accidentali e la pittura totale interna dell’edificio.

La spesa in più ammonta quindi a 8 mila 775 euro, portando la spesa complessiva dei lavori a 159 mila 580 euro, che trova comunque copertura nel quadro economico del progetto, attraverso una rimodulazione interna. L’amministrazione però rassicura: pur con questa variante non è prevista alcuna proroga alla data di fine lavori e i piccoli del nido potranno tornare nei locali delle proprie aule già a metà settembre, come inizialmente previsto, per cominciare insieme un nuovo anno scolastico.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette