18/09/2021

VILLADOSE

I ladri portano via tutto mentre i proprietari sono in ferie

Tornare dalle vacanze e trovare la casa sottosopra, spogliata degli oggetti più cari e dei ricordi di chi non c’è più, una sensazione orribile

Tornano dalle ferie: casa svaligiata

13/08/2021 - 17:11

VILLADOSE - Ritornare dalle vacanze e trovare la casa sottosopra, ma soprattutto spogliata degli oggetti più cari, dei ricordi di chi non c’è più, è una sensazione orribile. Ed è successa pochi giorni fa ad una famiglia di Villadose. In poco tempo, una squadra di alcune persone ha radicalmente spostato ogni cosa: tolto i quadri dal muro, i cassetti dai mobili, le scarpe dalla scarpiera, passando al tappeto ogni centimetro della casa, casetta degli attrezzi e garage per cercare l’oro. A nulla, purtroppo è valsa la vigilanza dei vicini attivata prima della partenza: il sabato mattina era tutto a posto, due ore dopo, i ladri hanno raggiunto la casa a piedi, sottraendo i preziosi lasciando ogni altra cosa potesse essere appetibile: impossibile camminare in casa senza calpestare gli oggetti capillarmente controllati per poi dileguarsi in pochissimo tempo.

Alessia Franza, dopo aver visto lo scempio in casa sua, dopo aver riscontrato quanto le era stato rubato, oggetti di valore, reale ed affettivo, ha scelto di mettere in guardia tutti i concittadini: “Cari amici di Villadose, state all’occhio quando e se andate in vacanza. Il nostro paese è monitorato dagli zingari che vanno a caccia di oro: studiano le nostre abitudini, fanno continuamente ronde per le vie. Sanno tutto dei nostri movimenti e dei nostri vicini e, al momento opportuno, colpiscono, sappiamo tutti chi sono ma, a quanto sembra, agiscono in totale serenità”. Durante le brevi vacanze, la leggerezza di condividere le foto sui social, ma la certezza è che, avendo verificato un cambio di abitudini, avrebbero comunque scelto di visitare, seppure non invitati, la loro casa. Al momento di presentare denuncia si sono poi scontrati con la realtà dei fatti: la minima possibilità di recuperare il maltolto dal momento che, abitualmente, subito dopo il furto l’oro viene fuso per essere venduto senza poterne rintracciare la provenienza. Amarezza che si somma all’esasperante impotenza: una situazione intollerabile in cui i criminali sembrano godere di ogni beneficio, mentre i cittadini sono indifesi e alleggeriti dei propri oggetti più cari.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



Notizie più lette