17/09/2021

FAEDESFA ONLUS

Una serata toccante per Viola: tre anni fa l'evento in Toscana

Tra i ricordi dei 10 anni di Faedesfa No profit, in occasione del decimo anniversario in questo 2021 un evento ha segnato, tre anni fa, la storia di questa associazione

07/08/2021 - 20:59

SAN BELLINO -Tra i ricordi dei 10 anni di Faedesfa No profit, in occasione del decimo anniversario in questo 2021 un evento ha segnato, tre anni fa, la storia di questa associazione. La semplicità dei desideri di una bambina, Viola, affetta da osteogenesi è passata da poche parole, affidate ad un foglio di carta, alla realtà. Alla fine di luglio 2018, Faedesfa No Profit si trovò al centro di una serata di beneficienza in Toscana organizzata appositamente per aiutare la bambina e la sua famiglia ad acquistare una carrozzina elettrica sulla quale la piccola, inferma a causa della patologia che la affligge, può muoversi con più facilità. Andrea Pezzuolo, presidente di Faedesfa No Profit aveva letto per caso un foglietto scritto dalla bambina e affisso in azienda, il suolificio “Magonio” di Carlo Piccini a Montelupo Fiorentino. Il papà di Viola è infatti un dipendente di questa azienda del settore calzaturiero, amica di Faedesfa e sostenitrice dei progetti della compagine frattense. “Il mio desiderio più grande è camminare. Io ho l’osteogenesi imperfetta che fa venire le fratture. Questa malattia non mi permette di camminare e per colpa della malattia ho la carrozzina” queste le parole scritte da Viola. Di lì Andrea Pezzuolo si era attivato per realizzare l’obiettivo e raccogliere fondi per 9mila euro per poter acquistare la carrozzina elettrica con l’aiuto e la collaborazione di Carlo Piccini.

Una serata di gala portò a raggiungere il risultato, grazie alla generosità di molti imprenditori del settore della scarpa.  “Fu una serata molto toccante- racconta l’imprenditore Carlo Piccini- Massimiliano il babbo di Viola è uno dei nostri dipendenti e ci aveva manifestato la necessità di poter acquistare questo mezzo per sua figlia. Faedesfa, che continueremo sempre a ringraziare per quello che ha fatto e fa per i bambini ci ha dato quella marcia in più per raggiungere l’obiettivo. Ancora oggi in azienda ci commuoviamo quando ricordiamo quella speciale serata”. In 300 ospiti del comparto della moda, arrivati dalla Toscana e dall’Emilia Romagina parteciparono all’evento organizzato a Montelupo Fiorentino a fine luglio 2018. Tra questi anche James Ferragamo ai vertici della storica casa di moda toscana e altri importanti brand. “L’auspicio è di tornare quanto prima ad organizzare eventi di questo tipo che danno ancora più valore alle attività della nostra Associazione e restituiscono dignità e normalità a chi ne beneficia” conclude Andrea Pezzuolo.

 

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette