18/09/2021

BADIA POLESINE

Il sindaco in allerta: contagi in crescita in città

Ai primi numeri in aumento di positivi al covid, il sindaco invita tutti ad attenersi scrupolosamente alle regole anti contagio

rossi[1].JPG

Giovanni Rossi

03/08/2021 - 12:58

BADIA POLESINE - Ai primi numeri in aumento di positivi al covid, il sindaco invita tutti ad attenersi scrupolosamente alle regole anti contagio. L'occasione del consiglio comunale è servita anche al primo cittadino per fare il punto della situazione rispetto all'andamento del contagio nel Comune badiese, che poco alla volta vede ricrescere il numero dei positivi, e per chiedere a tutti di osservare le disposizioni per impedire che il virus torni a diffondersi.

“Purtroppo cominciamo ad avere di nuovo dei positivi al covid nel nostro paese - ha dichiarato il sindaco Giovanni Rossi - oggi (venerdì 30, data del consiglio comunale, ndr) sono 7, non preoccupa tanto il numero in sé, che considerato il numero di abitanti è relativamente basso, ma quello che preoccupa di più è il numero dei cittadini in isolamento fiduciario, che purtroppo sta crescendo in maniera esponenziale: infatti rispetto ai 7 positivi ci sono dalle 30 alle 40 persone in isolamento. Questo non vuol dire che poi queste persone saranno tutte positive - ha ripreso il primo cittadino - anzi, ci auguriamo che nessuno di loro lo sarà mai, però è molto facile che ciò accada visto che sono tutti familiari. Allora è mio dovere, ma lo è anche di tutti noi, cominciare a ripetere quelle che sono le misure di prevenzione per il covid”.

“Com'era quasi ovvio - ha quindi osservato Rossi - nel momento in cui i cittadini si sono sentiti liberi rispetto alle prescrizioni precedenti, effettivamente un certo lassismo si è visto, soprattutto nei luoghi di villeggiatura. Quando si torna però la situazione si ripete. Approfitto di questo momento per ribadire che è fondamentale sottostare alle prescrizioni sul covid, quindi mantenere la distanza, cercare di tenere la mascherina anche all'aperto anche se non è obbligatorio, igienizzarsi le mani e continuare con la campagna vaccinale. Solo così possiamo impedire che a settembre ci ritroviamo nelle condizioni dell'anno scorso".I timori del sindaco Rossi si sono comunque rivelati fondati, dal momento che, a soli pochi giorni di distanza dal consiglio, i contagi sono raddopiati: se venerdì i positivi erano 7, ieri, lunedì 2, sono passati ad essere 14”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



Notizie più lette