29/09/2021

PARTECIPATE

Il bilancio di Frigato (As2): “Bilanci sempre in attivo”

Il presidente uscente, ora vice, fa un'analisi del suo mandato

Il bilancio di Frigato (As2): “Bilanci sempre in attivo”

Pier Paolo Frigato

03/08/2021 - 21:56

ROVIGO - In questi anni “siamo diventati la società di servizi strumentali in house più strategica della provincia”. Pier Paolo Frigato, presidente uscente ma riconfermato nel cda di As2 con il ruolo di vicepresidente, traccia un bilancio della propria esperienza alla guida dell’azienda.

“Sono orgoglioso di aver condotto un’azienda attualmente sana, solvibile, sempre in utile con nessun debito - le sue parole - che ha portato efficienza ai vari Comuni che hanno usufruito dei servizi, attraverso gli affidamenti diretti, nei vari settori di competenza. Auguro buon lavoro alla nuova presidente Furfari, nella speranza di poter apportare, personalmente, ancora molte proposte, progetti e idee, grazie anche alle competenze acquisite e alle varie esigenze dei soci affrontate in questi anni”.

Da due giorni, intanto, ha preso servizio come nuovo direttore Julik Zanellato, nominato due settimane fa dal cda uscente. Prende il posto di Marco Montagna, “che ha svolto il suo ruolo in maniera egregia - dice Frigato - ringrazio inoltre tutti i dipendenti, ai quali va il maggior merito per i risultati raggiunti, i consiglieri del cda con cui ho avuto il piacere di lavorare, i componenti del collegio sindacale, e il supporto periodico di Paolo Loato, quale fiscalista”.

Infine, al termine del lungo braccio di ferro politico che ha portato alla nomina del nuovo cda, Frigato non rinuncia ad “esprimere i miei più sentiti ringraziamenti a tutti i soci, nell’avermi affidato l’incarico di vicepresidente del cda. Sono onorato di continuare a far parte del cda di questa azienda, che mi ha visto impegnato costantemente negli ultimi tre anni. Tre anni ricchi di soddisfazioni, soprattutto per gli utili conseguiti, in tutti i tre bilanci approvati, nonostante il periodo di pandemia che ci ha costretti a interrompere alcuni servizi tra i più produttivi”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette