18/09/2021

ROVIGO

Il nuovo regolamento semplifica l'edilizia

Il documento è stato approvato in consiglio comunale

Il nuovo regolamento semplifica l'edilizia

01/08/2021 - 00:56

ROVIGO - Un documento facilmente consultabile, che rimanda a tutte le normative sull’edilizia locale. Uno strumento che ha l’ambizione di aiutare i professionisti in un momento così delicato per l’Urbanistica a Rovigo. E’ stato “un parto”, ha detto la stessa assessore Luisa Cattozzo: ci sono infatti voluti 9 mesi prima che venisse alla luce e all’inizio erano più le polemiche interne alla commissione consiliare presieduta da Giorgia Businaro, e gli ostacoli, che altro.

Invece il regolamento dell’edilizia di Rovigo, che è stato votato giovedì scorso, è un esempio di democrazia partecipata.

Il documento mette a sistema tutti i regolamenti che sono linkabili direttamente dal documento principale. Ad esempio - ha spiegato Cattozzo - quello del verde. Prima erano difficilmente recuperabili attraverso la ricerca sul sito. “Si avrà la possibilità di intervenire - è l’auspicio di Cattozzo - in maniera efficace in termini di miglioramento degli immobili a Rovigo. Fa riferimento anche a un glossario etimologico definito a livello nazionale, visto che alcune interpretazioni hanno causato ritardi in alcune procedure”.

In commissione il regolamento, che ha tantissimi articoli, è stato approvato all’unanimità.

Mattia Maniezzo ha sottolineato che “lo strumento porterà benefici a questo territorio. Quando arrivò la prima bozza era un regolamento che avrebbe ingessato la situazione che vive il nostro comune. Invece abbiamo presentato decine di emendamenti per migliorarlo. Ringrazio Businaro, abbiamo svolto un lavoro di collaborazione”.

La consigliera Businaro ha concluso: “Abbiamo voluto mantenere la discussione aperta per il meglio che si poteva fare in questi nove mesi, dialogando con gli ordini, che ringrazio, e ora siamo davanti a un regolamento che sistematizza tutti i regolamenti presenti nel settore. Oggi il professionista ce li ha come ipertesto, cliccabili. Speriamo di poterli aiutare nel loro lavoro quotidiano”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



Notizie più lette