03/08/2021

PORTO TOLLE

“Luogo storico del Commercio”

Il Comune ha ottenuto il riconoscimento per il Mercato Ittico di Scardovari e la piazza del mercato settimanale di Ca’ Tiepolo

porto tolle  commercio  riconoscimento  scardovari  ca' tiepolo

09/07/2021 - 18:41

PORTO TOLLE - Il Comune ha ottenuto il riconoscimento di “Luogo storico del Commercio” per il Mercato Ittico di Scardovari e la piazza del mercato settimanale di Ca’ Tiepolo. “Si tratta - spiega la nota stampa del Comune - di un riconoscimento attribuito dalla Regione del Veneto ai luoghi storici di proprietà pubblica e/o privata che rivestano i requisiti specificamente stabiliti dal Bando regionale, tra i quali l’esercizio continuativo da almeno 40 anni dell’attività commerciale nella stessa sede, che abbiano preservato le proprie caratteristiche architettoniche e di arredo originali, la tipologia di attività e il settore merceologico”.

“L’intensa attività di ricerca - prosegue la nota - ed istruttoria volta al riconoscimento del logo è stata seguita dall’Assessore alle attività produttive Tania Bertaggia e dall’ufficio di Polizia locale”. L’assessore Bertaggia evidenzia come il mercato ittico ubicato nella frazione di Scardovari e il mercato settimanale di Ca’ Tiepolo rappresentino “due luoghi simbolo dell’economia locale, della cultura e del tessuto sociale, le cui origini risalgono ai primi decenni del Novecento”.

Il mercato Ittico di Scardovari, creato nel 1936, rappresentava un primo e decisivo passo dei pescatori verso l’ottenimento dell’autonomia. Oggi il mercato rappresenta un importante sito dove il pescato locale, proveniente dal Po, dal Mare Adriatico e dalle lagune, arriva il mattino per essere venduto nel primo pomeriggio.

All’origine la struttura era un manufatto di canna di forma circolare, che venne poi costruita a partire dalla fine degli anni Trenta ed infine ristrutturata nei primi anni Novanta. Il mercato è ad oggi in gestione alla Cooperativa Delta Padano e alla Cooperativa fra Pescatori dell’Adriatico.

In merito al mercato settimanale di Ca’ Tiepolo l’assessore racconta: “L’istituzione tra gli anni Venti e Trenta del mercato settimanale di Ca’ Tiepolo accompagnava l’evoluzione dello sviluppo economico locale e rappresentò un necessario punto di riferimento per il commercio di bestiame di chi abitava la zona del neonato Comune di Porto Tolle. Nei documenti deliberati dal Podestà tra il 1927 e il 1930 si legge come Piazza Ciceruacchio e le sue vie laterali venissero scelte per lo svolgimento di un mercato settimanale e di una fiera annuale”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette