06/08/2021

TAGLIO DI PO

Lavori di pubblica utilità: aperte due posizioni

L’amministrazione comunale, attraverso l’ufficio servizi sociali, ha aperto la selezione per l’impiego di due cittadini disoccupati

78261

Francesco Siviero, sindaco di Taglio di Po

09/07/2021 - 18:44

TAGLIO DI PO - L’amministrazione comunale di Taglio di Po, attraverso l’ufficio servizi sociali, ha aperto la selezione per l’impiego di due cittadini disoccupati per lo svolgimento di lavori di pubblica utilità al Comune di Taglio di Po. Si tratta di una iniziativa lanciata a livello regionale, alla quale il Comune di Taglio di Po, intravedendo con chiarezza le opportunità offerte da una azione di questo tipo, ha immediatamente aderito.

“Attraverso questo nuovo bando – spiega infatti l’assessore ai servizi sociali Silvia Boscaro – intendiamo attivare due nuovi tirocini lavorativi, dopo i quattro già attivati il mese scorso. Come amministrazione abbiamo aderito a un progetto di sistema denominato ‘Pubblica Utilità per il Polesine 2021’, approvato e finanziato dalla Regione Veneto e cofinanziato dal nostro Comune con un importo di 5mila euro. La proposta, in questo progetto, è finalizzata a sostenere i cittadini maggiormente in difficoltà e a rischio povertà, attraverso l’esperienza di lavori socialmente utili correlati ad azioni di orientamento e ricerca del lavoro al fine di favorirne l’inclusione”.

In sostanza, c’è la possibilità di reinserire nel mondo del lavoro, agevolando anche la maturazione di competenze professionali, persone al di fuori del mercato del lavoro che, in questo modo, potrebbero trovare una via di reinserimento.

“Nel dettaglio - prosegue l’assessore – il percorso lavorativo sarà di sei mesi in una cooperativa sociale, con impegno di 20 ore settimanali, per lo svolgimento di lavori di pubblica utilità nel Comune, come la manutenzione ordinaria di edifici e aree pubbliche, attività di giardinaggio e altri servizi di competenza comunale. L’attività occupazionale sarà regolarmente retribuita, secondo quanto previsto dal contratto collettivo di lavoro e sarà accompagnata da un colloquio iniziale di informazione e accoglienza e da un percorso di ricerca attiva del lavoro”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette