27/07/2021

TAGLIO DI PO

Con i soldi delle multe arrivano asfalti e rotatorie.

Il Comune ha approvato il riparto dei fondi incassati dal 2012 al 2019 con l'autovelox.

Due nuovi autovelox sulla Statale Romea

04/07/2021 - 16:54

TAGLIO DI PO - Il consiglio comunale di Taglio di Po ha approvato la convenzione per la ripartizione dei proventi derivanti dalle sanzioni accertate tramite il dispositivo per il controllo elettronico della velocità (autovelox) installato sulla strada provinciale 46, in prossimità dell’intersezione con il vicino centro abitato di Mazzorno Destro, negli anni dal 2012 al 2019.

L’accordo, siglato dalla Provincia di Rovigo e dal Comune di Taglio di Po, rappresentati rispettivamente dal presidente Ivan Dall’Ara e dal sindaco Francesco Siviero, ha lo scopo di utilizzare i proventi in maniera rispondente al buon andamento del bene costituzionalmente tutelato. In relazione alle modalità attuative e alla gestione dei rapporti finanziari, la Provincia di Rovigo riconosce al Comune di Taglio di Po la possibilità di utilizzare i proventi ad essa spettanti in ciascun anno per interventi di messa in sicurezza delle strade provinciali, che transitano all’interno del territorio comunale, da concordare preventivamente con il funzionario responsabile del servizio viabilità provinciale.

Tali interventi, a titolo esemplificativo, riguarderanno: asfaltatura e realizzazione segnaletica su strade provinciali; messa in sicurezza incroci a raso tra la strada provinciale e le strade comunali, anche mediante la realizzazione di rotatorie, in modo da diminuire la pericolosità di queste aree; potenziamento ed implementazione pubblica illuminazione lungo i centri abitati e nelle intersezioni più pericolose; potenziamento ed implementazione della segnaletica verticale e della segnaletica orizzontale nelle intersezioni e lungo i centri abitati; acquisizione strumenti innovativi del controllo del traffico e della velocità; acquisizione di strumenti innovativi per il controllo delle strade di accesso al territorio comunale.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



Notizie più lette