27/07/2021

CHIOGGIA

Mercato ittico: la visita dell’onorevole Battistoni

Mazzaro: "Un segnale importante di apertura del governo alle istanze inderogabili dei pescatori e dell’intero settore ittico"

Il Governo visita il mercato ittico

In visita al mercato ittico, il sottosegretario Battistoni

03/07/2021 - 15:53

CHIOGGIA - Il sottosegretario di stato per le politiche agricole alimentari e forestali, l’onorevole Francesco Battistoni, in visita al mercato ittico all’ingrosso di Chioggia. È stato accompagnato dal direttore Emanuele Mazzaro, dall’onorevole di Forza Italia Roberta Toffanin e dal capogruppo locale Beniamino Boscolo Capon. “Una visita molto proficua - racconta il direttore Mazzaro - il sottosegretario era molto interessato alla nostra intenzione di organizzare, a dicembre, gli Stati generali della pesca. Ci ha promesso che il ministero parteciperà attivamente a questo progetto e questo per noi è importantissimo. La visita del sottosegretario è già di per sé stata un segnale importante di apertura del governo alle istanze inderogabili dei pescatori e dell’intero settore ittico. Dopo la manifestazione nazionale del 12 giugno l’intero comparto è ancora in agitazione e la battaglia per salvare la pesca italiana è ancora tutta da giocare”.

Avanti, dunque, con gli Stati generali della pesca, in programma l’11 e 12 dicembre, con Chioggia che si è candidata al naturale ruolo di capitale della pesca, non solo per l’Adriatico, ma per tutto lo scacchiere nazionale. L’obiettivo è quello di convincere l’Unione europea a non ridurre ulteriormente i giorni di pesca. Gli Stati generali nazionali della pesca saranno l’occasione più importante di dibattito e confronto tra le diverse anime del settore ittico. Negli ultimi 3 anni si è registrata una riduzione del 20% dello sforzo pesca e oltre il 16% della flotta è andata in demolizione solo nell’ultimo decennio. I segnali di questa crisi incipiente si stanno amplificando a causa dell’orientamento manifesto delle istituzioni europee che rischia di colpire l’intero settore ittico chioggiotto ed italiano in maniera letale. L’incontro è stato organizzato anche grazie all’interessamento di Forza Italia: “Ringraziamo il sottosegretario Battistoni per aver accettato il nostro invito - commenta Beniamino Boscolo Capon - nella giornata di ieri ha incontrato praticamente tutta la filiera della pesca, è stato a bordo dei pescherecci con i pescatori per capire le problematiche che hanno e che in Europa non vengono recepite. Un settore che da decenni soffre di una grave crisi ed è indifeso. Ci faremo carico di questi problemi a tutti i livelli e stiamo anche collaborando con il direttore Mazzaro per organizzare al meglio gli Stati generali della pesca”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



Notizie più lette