29/11/2021

Aggressione in centro

Arrestato il nigeriano che ha aggredito il vicesindaco

Lo stesso straniero si era reso protagonista di un fatto analogo il 21 giugno in città

Bottigliate al vicesindaco, confermato l'arresto

03/07/2021 - 15:59

ROVIGO - E' stato convalidato l'arresto del nigeriano di 21 anni che ieri sera 2 luglio ha aggredito con una bottiglia rotta il vicesindaco di Pettorazza Grimani Andrea Grassetto (Leggi l'articolo)

B. O, queste le sue iniziali, si è scagliato contro Grassetto, ma anche contro gli operatori della Volante, che intorno alle 22 sono intervenuti in piazza Caffarati, la piazza dietro alle Poste centrali di Rovigo.

La richiesta di soccorso era avvenuta da parte di un cittadino, che stava assistendo all'aggressione del nigeriano nei confronti di Grassetto, mentre era in centro a prendere un gelato.

Il nigeriano si era nel frattempo allontanato verso piazza Matteotti. Ma quando ha visto i poliziotti ha brandito il collo di bottiglia anche verso di loro. Dopo alcuni minuti concitati, i poliziotti sono riusciti a fargli abbassare l'arma e a identificarlo. 

Ma l'uomo anziché esibire i documenti si è improvvisamente scagliato contro i poliziotti che a fatica sono riusciti a contenerlo. Il 21enne, che ha precedenti penali, è stato tratto quindi in arresto per lesioni aggravate dall’uso di arma impropria, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

L’arresto questa mattina 3 luglio è stato convalidato in Tribunale e su richiesta del P.M. di turno Dott. Andrea Bigiarini è stata emessa nei confronti dell’imputato la misura cautelare del divieto di dimora nella provincia di Rovigo immediatamente eseguita. L’udienza per il processo è stata, invece, rinviata al 21 luglio prossimo.  

Da rimarcare che lo stesso straniero si era reso protagonista in città di un fatto analogo il 21 giugno u.s. in quanto, sottoposto ad un controllo documentale lungo la pista ciclabile Baden Powell, reagiva agli agenti intervenuti. In quel caso era stato deferito in stato di libertà per resistenza a P.U. 

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



Notizie più lette