06/08/2021

FAEDESFA ONLUS

La donazione all'ospedale "Santobono"

Faedesfa, per i suoi 10 anni racconta la donazione a Napoli

26/06/2021 - 16:32

FRATTA POLESINE - Un’altra donazione di Faedesfa No Profit, che fa parte dei 10 anni dell’Associazione che in questo 2021 compie due lustri. In occasione dell’anniversario, la compagnie benefica che opera a favore dei più piccoli continua a ricordare i gesti messi in atto, le persone, gli imprenditori che hanno sostenuto l’Associazione in questi anni.

Dal Nord al Sud, Faedesfa capitanata dal presidente Andrea Pezzuolo ha avuto modo di portare la propria solidarietà in giro per l’Italia. Come è il caso della donazione avvenuta nel 2016 all’ospedale “Santobono Pausilipon” di Napoli.

Cinque anni fa, “la banda delle magliette verdi” si recò nella città partenopea per consegnare al Responsabile del Reparto di Nefrologia Pediatrica, il professore Carmine Pecoraro e all’organico ospedaliero, una fotocamera per microspia digitale “AxioCam ICc5” completa di software fornitura varia connessa, installazione, collaudo e corso di formazione necessario all’analisi online del materiale istologico prelevato dai bambini durante gli interventi chirurgici.

Una donazione avvenuta con successo grazie al contributo di diversi imprenditori campani. Tra questi, da anni vicino a Faedesfa, Biagio Liccardo che gestisce l’azienda di famiglia, il calzaturificio “Liccardo Manufacture” in provincia di Caserta, che confeziona scarpe per un brand del lusso. Biagio 62 anni conduce l’azienda, fondata dal padre, assieme al fratello 58enne. Dal 1972 si sono trasferiti a Caserta ma sono di origine napoletana. “Viviamo in un contesto complicato, dove c’è molto disagio sociale, per questo quando possiamo cerchiamo come azienda di essere vicini al territorio. Contribuire ai progetti di Faedesfa è un modo per essere vicini alla nostra terra aiutando i più fragili” spiega Biagio. La “Liccardo Manufacture” ha 160 persone interne che lavorano, ed è alla terza generazione ormai da quando è nata. “Quando lo Stato viene a mancare per tanti motivi cerchiamo di alleviare le difficoltà, ecco perché quando Andrea Pezzuolo ci ha parlato delle attività dell’associazione abbiamo subito aderito. Il nostro impegno sociale vuole essere tangibile” conclude l’imprenditore.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette