06/08/2021

CARABINIERI

Decine di denunce per furti nei parcheggi

Arriva la bella stagione e arrivano anche i balordi a Porto Caleri

79935

23/06/2021 - 09:02

ROSOLINA MARE - Arriva la bella stagione e arrivano anche i balordi, insieme ai turisti che affollano la località di Rosolina Mare. Sono decine oramai le denunce per furti che avvengono nei parcheggi prima di raggiungere il giardino botanico e Porto Caleri. Si tratta di parcheggi non custoditi, ma per cui il Comune sta chiedendo il pagamento di un 1,50 euro all’ora o di 6 euro per 12 ore consecutive. Cosa che ha fatto inalberare molti fruitori delle spiagge libere della località marittima dentro il Parco del Delta del Po. Anche perché non si paga con moneta, ma con carta di credito. Tanto che molti parchimetri sono stati già divelti o danneggiati.

A parte questo, c’è il disagio di chi arriva ad apprezzare la bellezza naturalistica del giardino botanico e tornando a casa si ritrova la sorpresa: vetri rotti, furti anche di oggetti non di grande valore. Ultimamente soprattutto nei week end, si sono registrati anche tre furti al giorno. Tanti per una località tranquilla come Rosolina Mare. I carabinieri e la polizia locale sono al corrente del disagio che molti turisti si sono trovati ad affrontare. Dunque, attenzione a non lasciare oggetti incustoditi all’interno degli abitacoli, che possano far scattare l’istinto predatorio ai ladri. Spesso infatti, sono state le auto con dentro borse a essere prese di mira. In ogni caso a più riprese si chiede un maggiore controllo della zona, che soprattutto in estate è presa d’assalto dai vacanzieri, che anche in giornata apprezzano la bellezza della spiaggia libera, ma si ritrovano poi con danni che scoraggiano la visita al giardino botanico e il bagno in mezzo a una natura sconfinata.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette