27/07/2021

ROSOLINA MARE

Barista doma l'incendio fino all'arrivo dei pompieri

Nicola Brugiolo interviene, estintore alla mano, per fermare un incendio scaturito da un cortocircuito

E’ un vero barista anti incendio

20/06/2021 - 12:09

ROSOLINA MARE - Un cavo di energia elettrica che corre lungo il muro esterno di un condominio ha sviluppato un inizio di incendio. Queste le prime ricostruzioni del principio di incendio sviluppatosi nella serata di venerdì a Rosolina Mare. Il condominio si trova proprio dietro il bar di Nicola Brugiolo, presidente dell’associazione Amare Rosolina. Alcune persone sono andate subito ad avvisarlo perché lui abita proprio lì.

“Erano circa le 20 ed ero al lavoro – racconta – e dei clienti sono venuti ad avvertirmi. Ho preso un estintore dall’hotel e ho chiamato i vigili del fuoco. Avendo lavorato per anni in discoteca, ho fatto dei corsi di prevenzione incendio. Così, quando ho visto che il principio di incendio continuava e non si spegneva, ho usato della terra che avevo dentro dei vasi perché ero entrato in casa”. Intanto si è anche alzato un po’ di vento. “La cosa ‘che fa sorridere’ - prosegue il racconto di Brugiolo - è che proprio nel momento in cui sono intervenuto con l’estintore si è alzato un po’ di vento e la polvere dell’estintore è arrivata tutta addosso a me”.

“I vigili del fuoco - prosegue il racconto di Brugiolo - sono arrivati immediatamente e poi anche i tecnici di Enel. La corrente è stata tolta per un’ora in questa zona per aggiustare il guasto – aggiunge - Hanno quindi ripristinato il servizio”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



Notizie più lette