19/06/2021

GINNASTICA RITMICA

Due medaglie d’oro alla World Cup di Pesaro 2021

L'ottimo risultato delle Farfalle azzurre, capitanate da Alessia Maurelli, la 24enne di Santa Maria Maddalena

Doppietta d’oro delle Farfalle azzurre

OCCHIOBELLO - La squadra nazionale di ginnastica ritmica, capitanata da Alessia Maurelli, ha vinto due medaglie d’oro nelle finali di specialità della World Cup di Pesaro 2021. Alessia Maurelli, tre volte campionessa del mondo e campionessa d’Europa nel 2018, ha partecipato all’Olimpiade di Rio nel 2016 e parteciperà presto a quella di Tokyo. La 24enne capitana della nazionale di ginnastica ritmica dell’Italia, nata a Rivoli (comune della città metropolitana di Torino), si è trasferita all’età di 6 anni con la famiglia a Santa Maria Maddalena, frazione del comune di Occhiobello.

Le Farfalle azzurre della direttrice tecnica Emanuela Maccarani - gli avieri dell’aeronautica militare Alessia Maurelli, Martina Centofanti, Martina Santandrea, Agnese Duranti, Daniela Mogurean (Ardor Padova) e la riserva Laura Paris (Moderna Legnano) - sono salite sul gradino più alto del podio nella Final Eight con le 5 palle, grazie al punteggio di 46.950, mettendosi alle spalle la Russia (45.350 punti) e il Giappone (43.800 punti).

Poi, hanno fatto il bis anche nella finale con tre cerchi e quattro clavette, trionfando con il totale di 44.150 e battendo nuovamente la Russia (43.200 punti) e Israele (41.600). Nelle finali individuali, protagoniste le azzurre Sofia Raffaeli e Alexandra Agiurgiuculese. La ginnasta della Faber Fabriano, allenata da Julieta Cantaluppi, ha concluso al quinto posto - tra le migliori interpreti mondiali dei piccoli attrezzi - la sfida al nastro, dove ha totalizzato 22.350 punti. Con le clavette, invece, si è piazzata sesta con il punteggio di 26.600. Nella stessa finale, l’aviere dell'aeronautica militare, allenata all’Asu di Udine da Spela Dragas e Magda Pigano, ha ottenuto il settimo posto (24.150 punti).

Il trionfo azzurro ha reso felice l’intera comunità di Occhiobello, in primis il sindaco Sondra Coizzi. “Alessia è un orgoglio costante per noi tutti - ha detto soddisfatta il sindaco di Occhiobello Sondra Coizzi - ho trepidato come tanti occhiobellesi davanti alla tv facendo il tifo per le nostre bravissime ragazze. Non vedo l’ora che Alessia, che in questo periodo sta servendo la Nazione anche come aviatrice presso l’aeronautica militare, torni presso la sua famiglia nel nostro Comune per poterla ricevere in municipio ed omaggiarla come merita".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



Notizie più lette