17/01/2022

RUGBY

La semifinale sempre più vicina

Nella sfida di andata, domenica alle 18, i Bersaglieri affronteranno Calvisano sul difficile campo del San Michele

La semifinale sempre più vicina

12/05/2021 - 11:56

ROVIGO - Si avvicina sempre di più la sfida di domenica, quando alle 18 i Bersaglieri affronteranno Calvisano sul difficile campo del San Michele, e una città in mischia come lo è Rovigo non può che aspettare con trepidazione l’andata dei playoff del campionato Peroni Top 10, con un occhio a quello che succederà sabato al Mirabello dove i cugini del Petrarca affronteranno il Valorugby Emilia.

Marco Venuto, storico tifoso e vicepresidente delle Posse Rossoblu, sta aspettando la partita come si aspettano tutte le semifinali: “La tensione è sempre la stessa e cresce man mano che passano i giorni. Il risultato della regular season non deve trarre in inganno. Ricordiamoci che con i playoff inizia un altro campionato. Secondo me il Calvisano è il peggior avversario che potessimo incontrare però credo che ce la possiamo giocare, abbiamo tutte le carte in regola per farlo. Spero che la partita di ritorno si possa aprire almeno agli abbonati. Vincerà la squadra che saprà meglio usare la testa e il cuore oltre che alla condizione fisica. Chi uscirà vincente da questa semifinale avrà grosse possibilità di vincere anche lo scudetto”.

Lorenzo Teodori nonostante la giovane età è tifoso della Rugby Rovigo da più di dieci anni: “Sono già in trepidazione perché i playoff sono il momento più eccitante del campionato. Vedo il playoff più equilibrato della storia recente perché negli scontri diretti tra le prime 4 è regnato un grande equilibrio. Domenica sarà importante stare attaccati alla partita in modo da giocarsela in casa, al ritorno, alla pari, speriamo anche con un po’ di pubblico sugli spalti. Alla fine si gioca su 160 minuti”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



Notizie più lette