08/05/2021

Il dramma

Marito e moglie uccisi dal Covid a tre giorni l'uno dall'altro

Ruggero Brajato e la moglie Ferdinanda erano ricoverati entrambi a Trecenta

Ferdinanda Lazzarini e Ruggero Brajato

Un dramma nel dramma; marito e moglie vittime delle conseguenze del Covid, morti a distanza di meno di tre giorni l'uno dall'altro. 

E' una storia tristissima quella di Ruggero Brajato e della moglie Ferdinanda: deceduti entrambi in ospedale a Trecenta

Il Covid, con le sue conseguenze, non ha lasciato loro scampo: entrambi positivi, erano stati ricoverati nel reparto Covid a distanza di pochi giorni. Prima la moglie, che aveva avuto conseguenze in seguito al decorso della malattia. E poi il marito, con difficoltà respiratorie.

Un vero e proprio calvario per la famiglia. Nonostante le cure,  sono deceduti a brevissima distanza l'uno dall'altra.

Originari di Guarda veneta, entrambi erano molto conosciuti a Rovigo, e gli amici li ricordano come due persone piene di energia e di voglia di fare.

Ruggero faceva da sempre l'elettricista. Aveva il laboratorio in via Gorizia, e la sua era una presenza costante in città.

Lasciano un figlio, Devis, attorno al quale si sono riuniti gli amici per il funerale di entrambi genitori, questa mattina (martedì 4 maggio), in Duomo.    

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette

Il Covid l'ha ucciso a 47 anni
ARIANO NEL POLESINE

Il Covid l'ha ucciso a 47 anni