06/05/2021

Chioggia

Approvato il bilancio, Ferro è salvo

Un consiglio fiume ma il previsionale passa con il sostegno dei "responsabili"

Approvato il bilancio, Ferro è salvo

CHIOGGIA - Approvati in consiglio comunale Dup (documento unico di programmazione) e bilancio di previsione triennale 2021-’23. Alla fine non c’è stata nessuna sorpresa e i Cinquestelle vanno avanti con il voto dei cosiddetti “responsabili”: le consigliere del Pd Barbara Penzo ed Emilia Spagno, oltre a Maria Chiara Boccato del Gruppo Misto e attualmente presidente del consiglio.

Un bilancio complicatissimo quello di quest’anno: “Con la pandemia – spiega l’assessore al bilancio Daniele Stecco – stilare il Dup e il bilancio era difficilissimo. Non abbiamo infatti certezze sulle entrate nelle casse comunali e quindi diventa difficile pianificare le uscite”. Nello specifico, per il 2021, si prevedono entrate correnti di natura tributaria e contributiva pari a 35 milioni di euro; trasferimenti correnti per 7 milioni; entrate in conto capitale per 8 milioni ed entrate extra tributarie di 6 milioni di euro, per un totale di 56 milioni di euro. Per il 2021 si prevede una spesa corrente complessiva di 53,5 milioni di euro, ben 11 milioni in più rispetto all’anno precedente. Questo il bilancio in cifre, mentre sul Dup vengono delineate le linee guida degli interventi settore per settore. 6,5 milioni di euro sono stati stanziati per l’istruzione e per gli interventi di messa in sicurezza delle scuole.

Al suo interno è anche presente il piano triennale delle opere pubbliche e tra gli interventi spiccano la sistemazione e ultimazione dei lavori per l’apertura del teatro Astra, i lavori per il nuovo lungomare, la continuazione della valorizzazione del Forte San Felice e della colonia Turati.

Il settore urbanistico si concentrerà sulla realizzazione del Pat (il comune di Chioggia è uno dei pochi a non averlo ancora adottato) e sulla rivisitazione e sistemazione dei piani riguardanti Batteria Penzo e la strada dei Ghezzi, nonché quelli sul decoro e l’arredo urbano. Sul piano del volontariato sorride la Protezione Civile che potrà presto contare su un nuovo mezzo da tempo atteso e richiesto. Il sociale potrà contare sugli stessi servizi, confermati economicamente attraverso l’adozione dell’aliquota unica dello 0,8% dell’Irpef comunale.

Il Dup è stato votato favorevolmente dai 9 consiglieri pentastellati, dal sindaco Alessandro Ferro e da Maria Chiara Boccato del Gruppo misto (11 su 19). Si sono invece astenuti Pd e ChioggiaViva, contrari Forza Italia, Lega, Chioggia è libera e il consigliere Gianluca Naccari del Gruppo Misto. Alla votazione del bilancio l’opposizione non ha votato: solo 15 i votanti, 11 a favore (sempre cinquestelle, sindaco e Maria Chiara Boccato del Gruppo Misto) e 4 astenuti (Pd e ChioggiaViva). Votazioni che scongiurano l’arrivo del commissario prefettizio e che, di fatto, fanno intuire che il sindaco Alessandro Ferro molto probabilmente rimarrà in sella fino a fine mandato.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



Notizie più lette

Il Covid l'ha ucciso a 47 anni
ARIANO NEL POLESINE

Il Covid l'ha ucciso a 47 anni