17/05/2021

I LAVORI

"Un messaggio per invitare i camionisti a non percorrere la Romea"

L'intervento del prefetto Zappalorto, dato che il cantiere per la sistemazione del ponte sta creando, ogni giorno, lunghissime code

Romea, si può soltanto peggiorare

CHIOGGIA - Cantiere sul ponte sul Brenta: il prefetto Zappalorto chiederà l’installazione di messaggi lungo il tratto autostradale che invitino i camionisti a non percorrere la statale Romea. Ieri mattina in streaming si è tenuto l’incontro tra i sindaci di Chioggia, Cavarzere e Adria, i vertici di Anas e Autostrade e molti altri enti coinvolti in una situazione complessa e difficile da risolvere. Il cantiere per la sistemazione del ponte sta creando, ogni giorno, lunghissime code.

Un peggioramento è probabile con il passaggio del Veneto da zona arancione a zona gialla e con l’apertura della stagione turistica. Il sindaco di Chioggia Alessandro Ferro ha chiesto più interventi, tra cui anche quello di stoppare il cantiere dopo la sistemazione della prima campata del ponte per riprendere i lavori a fine estate.

Al momento il prefetto ha deciso di inviare una comunicazione per attivare il prima possibile dei cartelloni e dei messaggi luminosi che invitino i mezzi pesanti a non lasciare l’autostrada per percorrere la statale Romea. Tra una decina di giorni Anas farà di nuovo il punto della situazione per capire se la scelta ha portato a conseguenze positive sui tempi d’attesa e, eventualmente, potrebbe essere deciso di consigliare la deviazione delle auto verso Cavarzere ed Adria per cercare di snellire ulteriormente il traffico.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette