08/05/2021

LENDINARA

Ci lascia a soli 49 anni Giampietro Zerbinato

Incolmabile il vuoto lasciato dall'improvvisa scomparsa

Addio Giampietro, papà e volontario di soli 49 anni

LENDINARA - E’ incolmabile il vuoto lasciato dalla incredibile e improvvisa scomparsa di Giampietro Zerbinato, 49enne di Lendinara, che si è spento per un malore domenica 18 aprile.

Sono stretti l’uno all’altro tutti i familiari, cercando di sostenersi a vicenda e stare vicini all’amata moglie Sabrina e ai figli Nicolò e Giorgia. Un papà attento e amorevole, sempre accanto ai figli che seguiva con amore e dedizione, dalla scuola al divertimento, cimentandosi anche con entusiasmo insieme agli altri genitori a tifare la squadra lendinarese di basket in cui gioca il piccolo Nicolò. Una figura paterna di grande forza e spirito, che lo avvicinava molto al padre Pietro, con il quale era molto legato e formava una coppia incredibile, come lo ricordano le sorelle Marta e Monica, “una grande e bella famiglia unita”.

Sempre attivo nel mondo delle telecomunicazioni, in cui lavorava per la società Iliad, non era mai venuto meno al suo spirito scout, partecipando con impegno nel gruppo degli adulti. Quando l’ombra del Covid ancora non era presente, Giampietro era l’asso della griglia alla festa di “Saguedo sotto le stelle”, che tutti i lendinaresi conoscono e hanno apprezzato.

Il gruppo che per anni ha lavorato con lui, fianco a fianco, nell’organizzazione e nella realizzazione dell’evento è rimasto incredulo di fronte alla tragica notizia, che lascia “smarrimento e senso di profonda ingiustizia nella nostra comunità”. Le esequie si terranno domani, mercoledì 21 aprile, alle 14 nel Duomo di Santa Sofia, per poi proseguire all’ultimo saluto nel cimitero comunale

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette

Il Covid l'ha ucciso a 47 anni
ARIANO NEL POLESINE

Il Covid l'ha ucciso a 47 anni