13/04/2021

CARABINIERI

Denunciate tre persone per il furto di un fucile da caccia

Il proprietario non aveva mai denunciato il furto dell’arma, per questo è stato a sua volta deferito per omessa denuncia

Le trovano il fucile rubato in casa

CAVARZERE - Avevano rubato un fucile da caccia e lo tenevano nascosto nella propria abitazione. Il ritrovamento dell’arma da fuoco ha portato alla denuncia di tre persone. I carabinieri del Norm di Piove di Sacco, in collaborazione con i militari dell’Arma della stazione di Agna in provincia di Padova, alcuni giorni fa si sono presentati nell’abitazione di F.H., una pregiudicata di 38 anni che è residente a Cavarzere. All’interno della sua abitazione è stato ritrovato, detenuto in modo illegale, un fucile da caccia Beretta e 58 cartucce calibro 12.

Le indagini portate avanti dai Carabinieri hanno permesso di denunciare per furto aggravato e ricettazione M.N. di 20 anni di Legnaro e C.H. di 17 anni di Cavarzere, entrambi in carcere, uno detenuto a Padova e l’altro a Treviso, per altri reati. E’ stato appurato dai militari dell’Arma che la coppia di malviventi è stata la responsabile del furto del fucile avvenuto a Candiana, in provincia di Padova, nell’ottobre del 2020. I due lo avevano rubato dall’interno di una Toyota Yaris lasciata incustodita in un parcheggio. Il proprietario U.M., 72 anni, di Candiana, non aveva mai denunciato il furto dell’arma, e per questo è stato a sua volta deferito per omessa denuncia.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

Notizie più lette