19/10/2021

LENDINARA

Il prefetto dà l'ok alle visite dei familiari in casa di riposo

"La visita ai parenti rientra tra gli spostamenti per necessità che le autocertificazioni possono accertare"

Movida e Covid: “Controlli mirati ai locali”

Il prefetto Maddalena De Luca

25/03/2021 - 14:49

LENDINARA - Buone notizie per i familiari degli ospiti della Casa Albergo di Lendinara. Secondo quanto confermato dal Prefetto di Rovigo, infatti, vista la delicata situazione degli ospiti delle Rsa e delle Case di riposo, che “vivono spesso in uno stato di fragilità psicofisica”, “è di facile evidenza intuire la necessità di tenere vive le loro capacità sociali e relazionali residue”. La visita ai parenti, quindi, rientra tra gli spostamenti per necessità che le autocertificazioni possono accertare.

Da lunedì 15 febbraio è finalmente tornata una quasi normalità alla Casa Albergo per Anziani, con la ripresa dei servizi psicologico, di animazione, fisioterapia e logopedia, che sono stati riattivati secondo una programmazione settimanale in tutti i soggiorni della casa nel rispetto delle misure di sicurezza e prevenzione del covid-19.

Sono ripresi anche gli incontri tra familiari e residenti che è possibile prenotare grazie al nuovo tunnel degli abbracci, da prenotare in portineria chiamando il numero 0425 641015 dal lunedì al giovedì dalle 15 alle 17.

Si confermano anche le misure attive a partire da questa settimana, per i turni di chiamata e videochiamata ai residenti, per uno a settimana: il martedì dalle 9 alle 12 e il venerdì dalle 13 alle 16 sarà possibile incontrare gli ospiti dei soggiorni Rosa, Orchidea, Gardenia, Edera e Iris, mentre i soggiorni Viola e Dalia sono a disposizione martedì e giovedì dalle 10 alle 11.30.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette