19/10/2021

Fai Rovigo

Fai online, terzo appuntamento con Jessie White

La storia della protagonista del Risorgimento in Polesine nell'incontro online "Che Fai mercoledì?"

Fai online, terzo appuntamento con Jessie White

21/03/2021 - 22:09

ROVIGO - Terzo appuntamento online della rassegna “Che Fai mercoledì?” per la Delegazione Fai di Rovigo per questo mese di Marzo. Mercoledì 24 marzo saremo in compagnia del professor Marco Chinaglia per un incontro online dedicato alla figura di Jessie White, eroina del Risorgimento che pur essendo inglese di nascita rimase legata alla nostra provincia, infatti le sue ceneri sono tuttora conservate al fianco del marito Alberto Mario presso il cimitero di Lendinara. Jessie Jane Mariton White nacque in un piccolo villaggio vicino a Portsmouth il 9 maggio 1832 da una famiglia di ricchi armatori e costruttori di velieri, compie i suoi studi a Londra dove frequenta Emma Roberts, ricca vedova legata sentimentalmente a Garibaldi, che la porterà in un viaggio fra Nizza e la Sardegna dove rimase attratta dalla personalità di Garibaldi e decise di rimanere in Italia per dedicarsi alle lotte di indipendenza conoscendo molti patrioti fra i quali Carlo Pisacane.

Rientra a Londra nel 1855 per iniziare gli studi in medicina ma l’iscrizione alla Facoltà le venne rifiutata in quanto donna. Sempre a Londra conosce e frequenta l’esiliato Mazzini che la esorta a raccogliere fondi per le iniziative patriottiche a sostegno dell’indipendenza dell’Italia. Nel 1857 viene arrestata a Genova dove, in carcere, conosce Alberto Mario, scrittore e patriota mazziniano, con il quale venne liberata e esiliata. Cinque mesi dopo convolarono a nozze in Inghilterra. Dopo una parentesi a New York per perorare la causa italiana, e un ulteriore arresto ed esilio in Italia, si rifugiano in Svizzera, fino al 1860 quando decisero di seguire Garibaldi nella spedizione dei Mille. E’ qui che Jessie White dimostrerà tutte le sue doti organizzative, il suo coraggio ed il suo eroismo, senza interrompere la sua attività di corrispondente dall’Italia per molte testate giornalistiche. Accompagnerà Garibaldi dalla Sicilia a Napoli ed interverrà anche in altre battaglie fino al 1870, anno in cui decise di dedicarsi alla scrittura di libri e memorie. Morirà in povertà a Firenze il 5 marzo 1906, senza conoscere il notevole successo che ebbero le sue biografie su Garibaldi, Mazzini, Cattaneo, Bertani e Nicotera.

"Siamo giunti ormai al 19esimo incontro di questa rassegna online ma riteniamo doveroso ribadire le modalità di partecipazione all’evento, la partecipazione è aperta a tutti, iscritti Fai e non iscritti - spiegano - l’importante è prenotare attraverso il nostro portale online all’indirizzo faiprenotazioni.fondoambiente.it cliccando nell’evento di riferimento (clicca qui per prenotare), una volta conclusa la prenotazione riceverete un messaggio di conferma nell’indirizzo mail che avete indicato. Alle persone che hanno prenotato, poche ore prima dell’incontro, arriverà un link Zoom utile per collegarsi. Il collegamento sarà aperto alle 21 e l’incontro inizierà alle 21.15". In queste occasioni è possibile iscriversi al Fai o rinnovare la tessera contattandoci alla mail istituzionale rovigo@delegazionefai.fondoambiente.it o al 3496780307, inoltre per i giovani dai 18 ai 35 anni sarà possibile farlo alla quota agevolata di 15€.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette