13/04/2021

RHODIGIUM BASKET

Dopo un anno e un mese dall’ultima partita le ragazze ricominciano!

Oggi la prima partita del campionato di serie B in trasferta a Marano Vicentino

Finalmente, palla a due!

Il roster di Rhodigium Basket

ROVIGO - Oggi, domenica 14 marzo alle ore 18 ci sarà la prima palla a due ufficiale del campionato di serie B femminile per la Solmec Rhodigium, in trasferta contro Marano Vicentino. Dopo un anno e un mese esatto dall’ultima partita ufficiale (vittoria esterna sul campo di Muggia) le ragazze della Solmec si preparano finalmente all’esordio nel campionato di serie B. 

Eseguiti i tamponi rapidi nella serata di venerdì, 48 ore prima della partita come da protocollo Fip, coach Pegoraro avrà a disposizione tutto il roster perché risultato negativo allo screening. Non saranno sicuramente del match Cognolato, in attesa dell’idoneità medico sportiva, Manesco, ancora in fase di recupero dopo la ricostruzione al legamento crociato anteriore del ginocchio, e Venturi, per impegni di lavoro. Tutte le altre atlete sono convocabili e in ottime condizioni. 

Coach Pegoraro ci presenta il match: “Sappiamo molto poco delle nostre avversarie, nel pre campionato di ottobre non hanno giocato partite amichevoli, quindi non abbiamo avuto modo di vederle nè dal vivo nè dai video. Quello che sappiamo è che saranno un mix di atlete del territorio vicentino, alcune di esperienza già presenti nel roster la passata stagione, altre giovani cresciute nel settore giovanile del Famila Schio. Onestamente non ritengo fondamentale sapere chi ci troveremo davanti. Dopo più di un anno di inattività conterà molto di più rompere il ghiaccio con entusiasmo e intensità, due elementi che assieme a Facundo e Sara abbiamo sempre messo al centro del nuovo progetto iniziato ad agosto”. 

Nuovo progetto appunto quello cominciato ad agosto: rivoluzione nello staff tecnico, e ringiovanimento della rosa. Ai nastri di partenza la Solmec si presenta con una squadra giovanissima (22 anni la media età della squadra), con la maggior parte delle ragazze nate e cresciute nel settore giovanile rosso blu e un’unica over 30, Lucia Ferri a portare esperienza e leadership in campo.

Da segnalare l’esordio domenica di Ilaria Modena, playmaker classe 2006, che ha già mostrato ottime cose da inizio preparazione. 

Il presidente Galasso è soddisfatta del lavoro svolto fino a qui ed entusiasta all’idea di rividere in campo le sue ragazze: “dopo più di un anno, la priorità era tornare in campo in sicurezza, e grazie al sostegno di dirigenti e dei nostri sponsor, siamo riusciti a garantire la ripartenza del campionato e lo screening settimanale al gruppo squadra serie B. Le difficoltà organizzative sono tantissime, dalla gestione delle trasferte, agli ingressi nelle partite casalinghe, insomma un lavoro quotidiano e costante che dimostra che la macchina organizzativa rosso blu ormai è funzionante. Non ho aspettative per questa stagione, mi aspetto entusiasmo e divertimento, il resto sono convinta che, grazie al lavoro in palestra dello staff tecnico, verrà da sé, con pazienza, e senza pressioni”. 

Anche il neo capitano Elisa Ballarin, lontana dai campi da quasi due anni per un infortunio al ginocchio scalpita all’idea di scendere in campo domenica: “Giocheremo partita dopo partita, con la voglia di chi non gioca una partita ufficiale da tanto tempo e con una responsabilità importante: far ripartire l’entusiasmo per la serie B e per la pallacanestro che la città di Rovigo ha sempre dimostrato. La squadra ha lavorato forte in questo mese, manca sicuramente ancora un po' di ritmo partita, ma quello lo conquisteremo settimana dopo settimana. Siamo pronte a metterci in gioco e ad iniziare finalmente questa stagione sportiva.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

Notizie più lette