19/10/2021

ROVIGO

Il fossato è ripulito grazie ai volontari di Plastic Free

In due pomeriggi interi di lavoro, hanno raccolto diversi sacchi di immondizia

09/03/2021 - 19:27

ROVIGO - Via tutti i rifiuti dal fossato dell’area commerciale. E i volontari del gruppo Plastic Free onlus, in due pomeriggi interi di lavoro, ha raccolto diversi sacchi di immondizia.

A fare il punto sull’attività del gruppo è Massimo Siviero, referente della onlus per la città di Rovigo, che conta ormai l’adesione di ben 23 persone. Sono nove, in tutto, i Comuni polesani in cui il gruppo è presente. Ma l’obiettivo è ambizioso: avere un referente per ogni paese del Polesine.

A Rovigo, il gruppo è già entrato in azione nelle scorse settimane, dapprima ripulendo il parco lungo la ciclabile Baden Powell, e poi compiendo la stessa operazione nel parcheggio dell’ospedale civile. Nei giorni scorsi, poi, i volontari di Plastic Free hanno bonificato dai rifiuti un fossato nell’area commerciale “Tredici” di Borsea, lungo viale Combattenti Alleati d’Europa. Ecoambiente, l’azienda pubblica che si occupa di raccolta e smaltimento dei rifiuti nell’intera provincia di Rovigo, supporta le iniziative del gruppo e, in occasione delle raccolte, ha fornito ai volontari i sacchi appositi per la raccolta, per poi occuparsi della ritiro dei sacchi stessi, una volta riempiti.

“Il nostro gruppo è attivo da solo un mese - ripercorre lo stesso Siviero - ma ha già tanta voglia di fare. Purtroppo, a causa delle restrizioni per l’emergenza sanitaria, non potremo fare grandi raccolte di rifiuti, ma non appena sarà possibile - svela - organizzeremo un evento regionale nella golena dell’Adige a Boara Polesine, che necessita di un nostro intervento prima del periodo delle piene”.

Nel frattempo in piccoli gruppi “proseguiremo la nostra attività - svela il portavoce del gruppo - nelle ciclabili cittadine e non solo, secondo il principio di mantenere il decoro della nostra città, sensibilizzando i cittadini alla riduzione dell’uso della plastica, a combatterne l’abbandono dei rifiuti e promuovendo il giusto riciclo dei materiali. Il tutto con l’obiettivo di diffondere l’idea che non si può più fare finta di non vedere un rifiuto a terra o di pensarlo come un qualcosa che non ci riguarda” .

Il referente del gruppo ricorda infine che “siamo attivi su Facebook, alle pagine Plasticfree Rovigo e Plasticfree Veneto e abbiamo anche un gruppo Wathsapp dedicato ai soli residenti del Comune di Rovigo e delle frazioni. Invito tutte le persone sensibili all’argomento ad iscriversi ai nostri canali social”

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette