27/02/2021

NUOTO

La piscina Rhodigium teatro delle gare valevoli per le qualificazioni regionali

Si sono svolte domenica 17 e domenica 24 gennaio

La piscina Rhodigium teatro delle gare valevoli per le qualificazioni regionali

ROVIGO - Si sono svolte domenica 17 e domenica 24 corrente mese, le gare nuoto valevoli per le qualificazioni regionali.
La sede a ospitare entrambe le manifestazioni è stata la piscina Rhodigium di Rovigo che con tutte le attenzioni del caso ha suddiviso gli atleti prima per categoria, cat. Ragazzi il mattino con ulteriore divisione prima i maschi e poi le femmine, e cat. Juniores, Cadetti, Senior il pomeriggio. Anche in questo caso prima i maschi e poi le femmine. Tutto nel più assoluto rispetto delle norme anticovid e rigorosamente a porte chiuse, nessun visitatore esterno agli ''addetti ai lavori'' può visionare le gare dalla tribuna.

In rappresentanza della piscina di Adria, team Padova Nuoto il tecnico Massimo Bottaro ha accompagnato in entrambe le gare, il suo piccolo gruppo di atleti che grazie alla onnipresente disponibilità dello stesso impianto Rhodigium, continua con gli allenamenti giornalieri. A mettere il visto nella prima giornata: Emma Casetto con le specialità dei 100 rana e 50 stile libero; Sofia Ferrari, 100 e 50 stile libero; Sonia Ferrari 100 e 50 stile libero; Sara Tobaldo 50 e 400 stile libero.
Tra i maschi: Thomas Ferrari 50 e 100 stile libero; Nicolò Pellizzari 50 stile libero, 100 rana; Michele Vegro 50 e 100 stile libero.

Un pò in sordina la prima giornata dove quasi tutti gli atleti sono apparsi stanchi e demotivati, la situazione non è tra le migliori per questi giovani atleti che non riescono a trovare lo sprint dei tempi passati, tra tutti però, un piccolo raggio di sole sembra iniziare a splendere tra i più giovani con Nicolò Pellizzari prima, che anche se non ritrova il suo personal best nei 100 rana, ottiene una buona prestazione che lo vede al terzo piazzamento in classifica di categoria con una lieve soddisfazione oltre che personale, anche per il coach, come il compagno anche Sonia Ferrari che riesce a migliorare i tempi di entrambe le sue specialità. All'appello per la seconda giornata di domenica 24-01 rispondono: Emma Casetto 50 farfalla, 200 rana; Sofia Ferrari 50 e 100 farfalla; Sonia Ferrari 50 dorso e 200 stile libero.
Thomas Ferrari 200 stile libero e 100 farfalla; Nicolò Pellizzari 50 e 100 farfalla; Michele Vegro 50 e 100 farfalla.

Qualcosa invece cambia per quanto riguarda la seconda giornata, il mattino sembra quasi il ripetersi della precedente, anche se questa volta la prova di Pellizzari è minata da un problema fisico che ne offusca entrambe le gare, mentre Sonia Ferrari continua l'ascesa migliorando i personali di tutt'e due le prove. Decisamente in positivo il pomeriggio con Michele Vegro che si scrolla letteralmente di dosso la negatività e presta in entrambe le specialità una performance che l'ha sempre messo in risalto, non ripete i suoi migliori personali, ma si avvicina parecchio segno di essere sulla giusta rotta per la propria rivalsa. La giornata per lui è più che soddisfacente perchè porta a casa la prima piazza in entrambe le prove.

Ottimo anche il compagno Thomas Ferrari che nei 200 stile libero nuota la sue 8 vasche con una grinta che nemmeno lui si aspettava, riesce a gestire la progressione fino alla fine toccando le piastre d'arrivo con un sorprendente miglioramento rispetto il suo precedente personale di quasi 2 secondi e il secondo piazzamento in classifica di categoria, il lavoro e il sacrificio premiano anche in periodi grigi come quello che tutti stiamo vivendo. Un pò meno prestanti le prove delle ragazze, ma con i giusti accorgimenti sono per tutti obiettivi raggiungibili.

Soddisfatto il tecnico Massimo Bottaro che recupera l'ottimismo in questa seconda giornata, sostenendo tutti i suoi atleti auspicando che i miglioramenti e le soddisfazioni si allarghino presto a tutto il gruppo visti i tanti ostacoli e le continue incognite che ogni giorno tutti questi giovani atleti devono affrontare per riuscire ad allenarsi. Prossimo appuntamento con gli agonisti di Adria che vestono i colori di Padova Nuoto il 21 e il 28 febbraio.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette