08/03/2021

IL PARERE

"La strumentalizzazione politica della più grande tragedia che ha colpito l'umanità il secolo scorso è fuori luogo"

Le parole di Fabio Osti, Presidente Associazione Civica per Rovigo perché cresca felice

"La strumentalizzazione politica della più grande tragedia che ha colpito l'umanità il secolo scorso è fuori luogo"

"Egregio Sig. Pavanello,
ho letto con attenzione il suo intervento riguardo le pietre d’inciampo e penso che la strumentalizzazione politica della più grande tragedia che ha colpito l'umanità il secolo scorso sia alquanto fuori luogo. Il fascismo e il nazismo non vanno combattuti o ricordati solo con le pietre d’inciampo, ma serpeggiano nella nostra società attraverso atteggiamenti e linguaggi. E’ questo che i superstiti dello sterminio nazi-fascista oggi vogliono trasmettere alle giovani generazioni e che noi tutti dovremmo perseguire.
In questi periodi di profondo distacco dai principi fondamentali del rispetto dell'uomo, dovremmo tutti insieme collaborare e non creare strumentalizzazioni, in modo da creare le condizioni del vivere civile.
L’odio che il nazismo e il fascismo hanno riservato agli ebrei, agli omosessuali e alle minoranze etniche oggi lo rivediamo, nostro malgrado, negli atteggiamenti di insofferenza e rifiuto nei confronti degli immigrati, dei profughi e dei Rom.
Sig. Pavanello, ci aiuti a creare le condizioni perché questo cambiamento culturale possa accadere anche nella nostra città. Infine, mi sento di affermare che il nostro Sindaco ha sempre espresso principi di tolleranza anche nei confronti di coloro che quasi quotidianamente lo attaccano anche a livello personale. Non è certo il Sindaco Gaffeo colui che abusa dell'uso della fascia tricolore nei confronti della quale ha sempre manifestato grande rispetto in quanto simbolo dei cittadini di Rovigo.

Distintamente
Fabio Osti
Presidente Associazione Civica per Rovigo perché cresca felice

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette