03/03/2021

LOREO

Furti e tentati furti durante la notte nel Delta

Nonostante le restrizioni e il coprifuoco, i malavitosi continuano a provarci

Ancora i ladri scalatori in centro

Foto d'archivio

LOREO - Furti e tentati furti nel territorio del Delta. In queste notti a Porto Viro, a Loreo, a Taglio di Po, i ladri hanno tentato di entrare in alcune abitazioni. Numerose le segnalazioni di questo tipo, in un territorio dove, per fortuna, episodi di questo tipo non costituiscono la consuetudine e dove è forte la presenza delle forze dell’ordine e intensa l’attività di controllo del territorio.

Una donna che vive a Loreo, alle 2 di notte, ha sentito dei rumori e ha visto che degli sconosciuti volevano entrare in casa sua. Nonostante le urla dei padroni di casa, i delinquenti non se ne sarebbero andati immediatamente, prosegue la testimonianza della donna, comprensibilmente colpita e agitata per l’accaduto. I ladri, anzi, avrebbero provato in tutti i modi a curvare le inferriate del portone per entrare. Solo quando hanno visto arrivare due pattuglie dei carabinieri sono fuggiti a bordo di una Bmw station e di un Fiorino bianco.

Queste le prime ricostruzioni di un episodio che ha destato grande apprensione nelle persone che erano le vittime designate di questa incursione. I ladri, inoltre, sarebbero riusciti anche ad avere, purtroppo, accesso a un’altra abitazione. Il tutto, particolare non banale, in pieno coprifuoco. Insomma, nonostante le restrizioni, nonostante il coprifuoco, nonostante tutto, i malavitosi continuano a provarci.

Numerose, a questo proposito, le segnalazioni, tanto alle forze dell’ordine quanto sui social. Il tentato furto di Loreo potrebbe essere stato preparato con una certa attenzione: secondo la testimonianza, la donna, in precedenza, era uscita di casa per portare via le immondizie. E aveva notato uno sconosciuto, magro, vestito di nero, che passeggiava nelle vicinanze della sua abitazione. Si era vagamente insospettita.

Durante la notte, poi, i ladri hanno provato ad entrare a casa sua. Resta valido l’invito delle forze dell’ordine a segnalare sempre ogni circostanza ritenuta sospetta, per consentire un pronto intervento e di sventare i piani dei malviventi.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette