01/03/2021

CORONAVIRUS IN POLESINE

"Da oggi la vaccinazione rallenta: domenica iniziamo i richiami"

Compostella: "La somministrazione delle seconde dosi è fondamentale per la completa immunizzazione del soggetto"

Vaccino, in Polesine arriveranno 2500 dosi a settimana

ROVIGO - Prosegue la campagna vaccinale in Polesine. Sono 6730 le persone vaccinate nella nostra provincia, con un dato aggiornato, l'ultimo disponibile, alla serata di giovedì 14 gennaio.

Di queste persone già vaccinate, 3364 sono ospiti o operatori di case di riposo ed Rsa del territorio; 3366 invece sono operatori sanitari, dipendenti dell'Ulss 5, operatori delle strutture private accreditate, medici di base, guardia medica e via dicendo.

"Avremmo potuto fare anche di più - spiega il direttore generale dell'Ulss 5 Antonio Compostella - ma il ritmo è legato anche alla disponibilità di dosi. Da oggi, a proposito, la vaccinazione rallenta, dal momento che da domenica iniziamo con i richiami, ossia la somministrazione delle seconde dosi, che sono fondamentali per la completa immunizzazione del soggetto".

Essendo la campagna partita il 27 novembre, infatti, ora si comincia con i richiami e, quindi, parte delle dosi deve essere riservata alle seconde somministrazioni.

 

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette