22/01/2021

CORONAVIRUS IN VENETO

Ecco il nuovo modo per il conteggio dei contagi

Luciano Flor: "D’ora in poi il dato sarà diverso, e il livello scenderà di molto"

La buona notizia: i nostri medici e infermieri stanno bene. Tamponi negativi

Un tampone per coronavirus

VENETO - La percentuale dei positivi del Veneto sarà calcolata sul totale dei tamponi fatti, sia molecolari che rapidi, senza bisogno di attendere la “doppia conferma”, che sballava statisticamente il dato. Lo ha annunciato, a margine del consueto punto stampa di Luca Zaia, il direttore della Sanità veneta Luciano Flor.

"Fino ad ora - ha detto - abbiamo segnalato al ministero soltanto i positivi rilevati con il tampone molecolare. D’ora in poi il dato sarà diverso, e il livello, rispetto all’attuale 30/35% di positivi, scenderà di molto. Già oggi (ieri per chi legge, ndr) il dato sarà rapportato ai 55mila tamponi fatti, tra rapidi e molecolari - ha detto ancora - non servirà più la conferma, salvo situazioni particolari".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette