Cerca

VIDEO

Scopri la gallery

VIDEO

FOTO

Scopri la gallery

FOTO

PORTO TOLLE

Pesca di frodo: quattro pescatori raccolgono due quintali di mollusco in maniera illegale

10mila euro di multa e sequestrata tutta l'attrezzatura

PORTO TOLLE - Importante operazione contro la pesca di frodo nelle acque interne del Delta del Po, nella mattinata di martedì 1° dicembre, da parte del personale della squadra Acque interne del commissariato di Porto Tolle, guidato dal dirigente Giuseppe di Majo, assieme al personale della Guardia di finanza di Porto Levante.

All'esito dei controlli, sono stati individuati quattro pescatori che, secondo le contestazioni, avevano già raccolto due quintali di seme di mollusco, in maniera illegale, a Polesine Camerini.

Sono immediatamente scattate sanzioni amministrative, sia in merito alla pesca illegale, che in materia alimentare, per circa 10mila euro complessivi. Inoltre, sono stati sequestrati i due natanti, con tutta la attrezzatura di bordo, sia per la pesca che per la navigazione.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy