05/12/2020

FRATTA POLESINE

Sciacalli a caccia di anziani: non aprite la porta!

L’allarme del sindaco: "Diffidate di chi suona e dice di essere mandato dal Comune"

Anziana sventa una truffa in casa

FRATTA POLESINE - Ci risiamo, squallidi personaggi che approfittano della situazione di emergenza per spaventare - o spaventare ulteriormente, rubare, umiliare - le persone. E’ il sindaco di Fratta Polesine e lanciare l’allarme su questo preoccupante fenomeno che si sta verificando.

Lo fa al termine di una lunga comunicazione alla cittadinanza nella quale trasmette informazioni di servizio, anche sugli aiuti che sono stati attivati per le persone maggiormente fragili e che, in questo periodo, hanno maggiori problemi a uscire di casa, o che si trovano in isolamento.

“Concludiamo - spiega il sindaco Fratta Polesine - con una comunicazione di servizio che risulta però doverosa: ci giungono segnalazioni di persone che si recano casa per casa affermando di essere incaricati del Comune o di altre istituzioni, invitiamo a diffidare di questi soggetti e nel dubbio consigliamo una verifica con le autorità, dal momento che nessun addetto del Comune è autorizzato a recarsi al domicilio dei cittadini senza preavviso, a maggior ragione in questo momento storico”.

Purtroppo, si tratta di un copione visto e rivisto: persone che approfittano delle situazioni di emergenza per farsi passare come emissari del Comune o di altri enti, chiedere di entrare in casa, o addirittura chiedere soldi, con una scusa. Di recente, per esempio, ci sono stati i finti infermieri che si spacciavano come inviati dell’azienda sanitaria per fare tamponi a domicilio agli anziani, a volte addirittura spaventandoli e dicendo loro che erano risultati contatti di un positivo.

La cosa migliore da fare, in questi casi, come giustamente sottolineato dal sindaco, è quella di non fidarsi di quanto ci viene detto al momento di aprire la porta. Ma, anzi, di verificare presso l’ente dal quale questi personaggi si dicono inviati. Meglio ancora, è possibile chiamare sempre, in ogni circostanza sospetta, le forze dell’ordine, che sono al corrente di eventuali attività di porta a porta e, in caso sia in atto qualcosa di illegale, sono pronte a intervenire immediatamente.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette