01/12/2020

COMUNE DI ROVIGO

"Grande attenzione alle frazioni, da parte dell'amministrazione comunale"

L'assessore Alberghini traccia un primo bilancio dell'attività svolta

ROVIGO - "Grande attenzione alle frazioni, da parte dell'amministrazione comunale". L'assessore ai Quartieri e alle Frazioni Erika Alberghini, traccia un primo bilancio dell'attività svolta in collaborazione con gli assessorati ai Lavori pubblici e all'Ambiente.

Asfaltature, sistemazione marciapiedi, strade e verde. Sono tra i principali interventi che, grazie all'ascolto di associazioni e cittadini, sono stati realizzati in circa un anno di attività. Tante le segnalazioni ricevute e le problematiche da risolvere, come spiega Alberghini, evidenziando  diverse emergenze, alle quali è stata data risposta grazie ad un prezioso lavoro di ascolto delle associazioni, di incontro dei comitati, di sopralluoghi e di presenza sul territorio.

“Da questo importante intervento di ascolto – afferma l'assessore Alberghini -, sono emerse delle priorità molto sentite dai cittadini, che si stanno realizzando per step condivisi con l’assessore ai  Lavori pubblici Favaretto”.

In particolare, sono stati fatti numerosi incontri con le rappresentanze territoriali e sopralluoghi per verificare di persona le situazioni critiche di strade, marciapiedi, viabilità e incuria. Tra questi, a Boara Polesine, anche alla presenza delle consigliere Micaela Raise e Giorgia Businaro, sono stati effettuati diversi sopralluoghi, a seguito dei quali è stato realizzato dai Lavori Pubblici un intervento significativo sulla viabilità e sulla segnaletica del centro della frazione che da anni attendeva una sua messa in sicurezza.

Sono stati fatti vari incontri con i comitati di Mardimago, diversi promossi dalla consigliera Raise, durante i quali hanno partecipato il sindaco Edaordo Gaffeo e gli assessori Merlo, Alberghini, Favaretto. Un occasione per affrontare le tematiche della viabilità critica della zona e delle emissioni odorose delle aziende collocate sul territorio. La situazione è stata affrontata dall'amministrazione che ha dato il via a lavori di asfaltatura delle strade con diversi interventi, che stanno risolvendo vari disagi per gli abitanti, mettendo in sicurezza alcune strade, attutendo le vibrazioni causate dal traffico (via dei Mille, via Custoza, ecc.) e realizzando marciapiedi essenziali per la messa in sicurezza dei pedoni (nel tratto tra la scuola materna e primaria con un intervento atteso da anni e ora realizzato).

A Grignano è stata sistemata la pesa pubblica dopo anni che era chiusa, pur essendo un servizio molto richiesto. E' stata asfaltata la strada principale e sono stati fatti lavori al campo sportivo. Non sarà possibile risolvere interamente i problemi di parcheggio davanti alle scuole perché il flusso di famiglie e studenti  alle 8 del mattino è notevole. Però si è provveduto a far asfaltare l’area a fianco della scuola, laterale alla palestra che è diventata parcheggio asfaltato e segnalato, grazie al bell’intervento dell’ing. Molica che ha aumentato di 6 posti il parcheggio mattutino, contribuendo a diminuire in parte il traffico di auto davanti alle scuole.

Sia nella frazione di Sarzano, tramite il comitato locale, che a Sant’Apollinare tramite il consigliere Bertacin, sono state segnalate all’Amministrazione varie problematiche e sono stati fatti alcuni sopralluoghi. In entrambe le località l’assessore Alberghini ha individuato, assieme all’ufficio Lavori Pubblici, alcune priorità che potranno essere risolte nei prossimi mesi, riguardanti il verde, i marciapiedi, asfaltature e viabilità e alcune emergenze sul decoro dei parchi. Gli interventi sul verde sono stati in parte realizzati e in parte verranno eseguiti entro l’anno da ASM come da loro cronoprogramma.

Nel parco e nei bagni di Cantonazzo, che l’associazione che gestiva ha donato al Comune, sono già stati fatti gli interventi richiesti che il consigliere Masin aveva evidenziato, oltre all’associazione stessa.

Verrà a breve anche realizzata l’area parco giochi del quartiere Città Giardino, richiesta  all'assessore Alberghini da alcuni abitanti della zona, anche come punto di ritrovo per le famiglie, che attualmente risentono di questa assenza. L’intervento verrà realizzato da ASM, nell’ambito degli interventi programmati con l’azienda sui parchi, sempre in coordinamento con l’assessore Favaretto e il presidente di ASM.

Sempre nell'ambito dell'attività di ascolto e di attenzione dedicata alle frazioni, erano stati organizzati dall’assessore Alberghini e dai consiglieri comunali facenti parte del gruppo costituito per i Patti di Collaborazione, degli incontri con la cittadinanza su temi specifici di zona. Purtroppo, causa emergenza sanitaria, si è tenuto solo  l’incontro con il quartiere Commenda, appena possibile si proseguirà con gli altri. Nel frattempo però non sono mancati incontri più ristretti per raccogliere le segnalazioni di associazioni e parrocchie, che sono già state puntualmente inserite all’interno di questa programmazione. Oltre agli interventi previsti dall’assessore ai lavori pubblici per i quartieri di San Bortolo e San Pio, sono stati richiesti anche la messa in sicurezza della ciclabile di viale Oroboni attraverso gli occhi di gatto, e per San Pio si sta organizzando un intervento di riqualificazione del quartiere attraverso l’urbanistica tattica, di cui si daranno maggiori dettagli a breve.

Tanti progetti sono ancora in cantiere per soddisfare le varie necessità.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

Notizie più lette