29/11/2020

PROFESSIONI

Ecco il nuovo presidente dell'Ordine dei farmacisti

Il dottor Melloncelli svolge la professione presso la Farmacia Serenissima di Giacciano con Baruchella

Alberto Melloncelli eletto presidente dell'Ordine dei farmacisti

ROVIGO - Il dottor Alberto Melloncelli è stato eletto Presidente dell’Ordine dei Farmacisti della Provincia di Rovigo per il prossimo quadriennio 2021-2024. Sposato, 61 anni, il dottor Melloncelli svolge la professione presso la Farmacia Serenissima di Giacciano con Baruchella.

Originario di Ficarolo, dove tuttora risiede, ha iniziato a fare lo “speziale” nel lontano 1987 e dal 1996 ha fatto parte, quasi senza soluzione di continuità, del Consiglio Direttivo dell’Ordine. Dal 2017 è anche vicepresidente della Fondazione “Francesco Cannavò”.

Insieme al dottor Melloncelli sono stati eletti a far parte del Consiglio Direttivo dell’Ordine dei Farmacisti la dottoressa Donatella Benedetti (vicepresidente), la dottoressa  Anna Carla Ranellucci (segretario),il dottor  Claudio Rizzato (tesoriere), i dottori Giovanni Pappas e Jacopo Colla e le dottoresse Alessia Chioldin e Martina Zaccaria. A far parte del Collegio dei Revisori dei Conti sono stati eletti la dottoressa Erina Arduin ed il dottor Daniele Davì (effettivi) nonché la dottoressa Sandra Bergamin (supplente).

"Una squadra - spiega in una nota - affiatata e che lavorerà per mantenere alta la qualità dei professionisti con il caduceo attaccato al camice bianco, affinché la popolazione, in particolare quella anziana e fragile, sia pienamente soddisfatta del loro servizio e del loro aiuto, fatto di buoni consigli e di tante soluzioni inerenti la salute al fine di mantenerla il più a lungo possibile in buono stato.

In particolare, in tempi di pandemia da covid-19, i farmacisti hanno dimostrato di esserci, sempre e comunque, continuando a fornire il proprio servizio dietro al banco, consegnando medicinali a domicilio e dando preziose informazioni ad una popolazione spesso spaventata. Semplicemente straordinario il servizio di prenotazione degli esami diagnostici e delle visite specialistiche nonché il servizio di scarico dei referti degli esami del sangue e delle urine che, con gli ambulatori semichiusi, i cup chiusi quasi totalmente e l’accesso difficile agli ospedali, solo grazie alle farmacie continuano ad essere espletati".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

Notizie più lette