22/10/2020

CARABINIERI

Prese le due ragazze responsabili dei furti con la “tecnica abbraccio”

Denunciate le due ladre 19enni romene

anziani[1].JPG

ROVIGO - Nel corso di questa settimana, i carabinieri della compagnia di Castelmassa e della stazione di Taglio di Po, hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Rovigo per il reato di furto con destrezza una 19enne romena, residente in provincia di Verona, con precedenti di polizia per reati contro il patrimonio; e un'altra 19enne romena, residente in provincia di Verona, con precedenti di polizia per reati contro il patrimonio.

Le due ragazze sono ritenute responsabili della sottrazione di una collana in oro con la cosiddetta “tecnica abbraccio”, rispettivamente ai danni di una 61enne di Bergantino avvenuto il 13 ottobre 2020 e di una 70enne di Taglio di Po avvenuto il 10 settembre 2020.

Le testimonianze raccolte e la visione dei sistemi di video sorveglianza hanno permesso ai militari operanti di identificare le due ladre e denunciarle all’autorita’ giudiziaria.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette