20/10/2020

GRANZETTE CALCIO A 5

Domenica parte il campionato di Serie A di calcio a cinque femminile

Il momento tanto atteso è finalmente arrivato. In bocca al lupo ragazze!

ROVIGO - Il momento tanto atteso è finalmente arrivato, il campionato Figc di Serie A di calcio a cinque femminile è in partenza, la prima giornata si disputerà, infatti, domenica 18 Ottobre. Quest’anno ci si attende un campionato di grande qualità, poiché le squadre iscritte sono 10 e la concentrazione di giocatrici talentuose è sicuramente più alto rispetto all’anno precedente, questo non può che annunciare una stagione ricca di sorprese e colpi di scena.

La prima giornata prenderà avvio con il derby pugliese tra Bisceglie e Real Statte, il Montesilvano incontrerà la neopromossa Città di Capena, il Pelletterie si scontrerà con la Lazio, il Futsal Cagliari invece volerà a Falconara mentre la neopromossa Granzette sarà impegnata in un’insidiosa trasferta a Milano contro il Kick Off.

Inizio col botto quindi per le rodigine che, per la prima volta nella storia di Rovigo e del Polesine debuttano nella serie maggiore, conquistata con tanta volontà e impegno in una stagione, quella scorsa, connotata dalla pandemia di Covid che ha visto congelare il mondo intero. La voglia di ripartire è tanta, ovviamente in sicurezza seguendo tutte le disposizioni nazionali e della Divisione, e la squadra neroarancio è al lavoro per garantire il rispetto di tutte le misure anti-covid. 

S’inizia quindi con un avversario di lusso, il Kick Off che quest’anno si è ulteriormente rinforzato con gli arrivi dell’estremo difensore fiorentino Ester Mannucci; del pivot siciliano Veronica Privitera, ex giocatrice del Real Grisignano; dell’ex atleta dell’Union Fenice Arianna Bovo e di Aline Elpidio ex del Montesilvano. Il Kick Off vanta nel suo Palmares la Super coppa Italiana del Futsal femminile 2019, seconda conquista dopo la Coppa Italia del 2012.

La società neroarancio però ha lavorato per costruire una rosa competitiva e, dopo le riconferme dei comparti storici della squadra che ha conquistato il titolo nella passata stagione: Capitan Ilaria Andreasi, Beatrice Ardondi, Camilla Cappelletto, Anna Costa, Ilaria Grandi, Giulia Gresele, la fuoriclasse Sara Iturriaga, Alessia Longato, Rossana Omietti, Sara Sinigaglia e Michela Zanetti; il mercato estivo si chiude con grande soddisfazione per le rodigine che accolgono tra le loro fila importanti acquisti. 

Il primo è Jessica Troiano, ex laterale del Real Grisignano, arrivata in Polesine per mettere la propria esperienza, tecnica e determinazione, doti che l’hanno resa una delle giocatrici italiane più forti della serie A, al servizio della squadra. 

Si realizza poi il sogno del Granzette di far vestire la maglia neroarancio a Dayane Da Rocha, atleta di eccellenza assoluta che vanta nel suo Palmares tra i tanti risultati: una medaglia d’argento Olimpica nel Calcio a 11 con la Nazionale Brasiliana, uno scudetto, due Coppa Italia e tre Super coppa Italiana.

Altro colpo di qualità è la giocatrice spagnola Corin Pascual, atleta di grande esperienza e di valore tecnico-tattico, che arriva da Città di Falconara e che ha raggiunto il suo apice sicuramente nella conquista dello scudetto nel 2014/2015 indossando la maglia della Ternana ma che ha sicuramente ancora tanto da dire.

Per il comparto difensivo arriva, come estremo difensore, la siciliana Adelaide Famà, giocatrice talentuosa e impavida tra i pali, che dopo essere approdata a Grisignano dove ha compiuto un salto di qualità, riceve anche la chiamata in Nazionale e ora è pronta a indossare la maglia neroarancio con impegno e grande entusiasmo.

Ora il Granzette è pronto: “C’è tanta emozione tra lo staff e le giocatrici perché fino a due anni fa era quasi impensabile raggiungere un traguardo del genere - dichiara Coach Chiara Bassi - c’è molta adrenalina, non c’è paura perché la paura è tutt’altro nella vita e non è un termine che noi vogliamo associare allo sport. Spero che le mie atlete riescano a divertirsi perché, come ho più volte ribadito, non è da tutti esserci, essere tra le prime dieci è un privilegio, però non è sufficiente, adesso che ci siamo dobbiamo far di tutto per restarci. Il Kick Off è una squadra con giocatrici di un livello elevatissimo, una società che ha vinto tanto e che vuole continuare a farlo, gioca un ottimo calcio a 5 e a me è sempre piaciuto seguirlo. La partita chiaramente non è semplice perché non è semplice la Serie A altrimenti, la farebbero tutti, invece la facciamo solo noi e le altre nove squadre elette ed è proprio questo che fa la differenza: tutte le squadre vorrebbero essere al nostro posto quindi noi dobbiamo onorare anche questa cosa. La società ci ha dato la possibilità di prendere parte a questa nuova esperienza e lavoreremo tanto per non deludere la fiducia riposta. Dico sempre che Granzette è per tanti ma non per tutti, proprio come la serie A, siamo una società basata sui valori umani delle persone prima che sportivi e noi metteremo in campo quello su cui abbiamo lavorato in questo mese e mezzo ed anche quello che siamo. Auguro alle mie atlete di mettere in campo ognuna quello che è, di viversi la prima partita del campionato come se fosse l’ultima, non sappiamo quanto durerà, non sappiamo quante partite faremo, c’è molta incertezza quindi dovremo affrontare il match come se fosse una finale. Impegno e divertimento saranno le parole chiave. In questa gara vedremo sicuramente del buon calcio a 5 e chi sarà il migliore, lo deciderà il campo, l’importante è avere l’atteggiamento giusto, dare un segnale positivo e dare tutto quello che possiamo”.

Grande attesa ai blocchi di partenza anche per il Presidente del Granzette Alfredo Verza che non vede l’ora di iniziare: “Siamo carichi e molto entusiasti di iniziare questa bellissima e altrettanto impegnativa avventura. Noi ci abbiamo creduto fin dalla comunicazione ufficiale della promozione in Serie A e siamo fieri di rappresentare contemporaneamente una piccola frazione di Rovigo, la città di Rovigo e tutto il Polesine. Ci tengo a sottolineare che per noi è molto importante essere accompagnati in questo percorso dalle Istituzioni, aziende del territorio e dai cittadini di Rovigo e del Polesine perché portare in giro per l’Italia il nome di Granzette è una grande soddisfazione per tutti. Parlando invece del primo impegno di campionato diciamo che iniziamo subito con una trasferta davvero complicata ma noi non abbiamo paura, in fin dei conti siamo ancora 0 a 0, si giocherà tutto sul campo e noi siamo pronti a dare il massimo come sempre”.

Un grande in bocca al lupo al Granzette per il suo esordio nella massima categoria di calcio a 5 femminile, domenica 18 Ottobre alle ore 16.00 contro il Kick Off, partita che si svolgerà a porte chiuse ma che sarà trasmessa in diretta Streaming e che lo spettacolo abbia inizio.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette