Cerca

VIDEO

Scopri la gallery

VIDEO

FOTO

Scopri la gallery

FOTO

LOREO

"Un punto di riferimento che testimonia il forte legame tra il sindacato e la comunità di Loreo"

È questo il significato della nuova sede Cisl inaugurata questa mattina

Inaugurata la nuova sede Cisl di Loreo

LOREO - Un punto di riferimento che testimonia il forte legame tra il sindacato e la comunità di Loreo. E’ questo il significato della nuova sede della Cisl Padova Rovigo inaugurata questa mattina in piazza Madonnina 9. Nel ringraziare le autorità politiche e religiose presenti e i rappresentanti delle associazioni, Samuel Scavazzin ha sottolineato come la loro presenza testimoni il legame profondo del sindacato con il tessuto sociale di Loreo. "E’ questo che caratterizza la Cisl come sindacato nuovo: la vicinanza a tutti i cittadini – ha detto il segretario generale Samuel Scavazzin - Questa sede sarà una nuova casa non solo per la Cisl, ma per tutti, perché la Cisl vuole essere una componente attiva e proattiva di questa comunità. L’inaugurazione della nuova sede testimonia la volontà della Cisl di radicarsi sul territorio e di ripartire dal territorio, dai lavoratori e dai pensionati. In questo modo vogliamo contribuire alla ripresa di quest’area, per fare sì che le persone e le aziende vengano qui per investire nello sviluppo futuro di tutta la zona, nel rispetto della sostenibilità ambientale e della qualità del lavoro. Ci sono tutte le potenzialità per fare bene e la Cisl c’è ed è pronta a dialogare con le istituzioni locali, anche per sfruttare al meglio le opportunità offerte dal Parco Delta del Po e dal il contratto di Foce".

All’inaugurazione erano presenti anche le segretarie territoriali della Cisl Padova Rovigo Stefania Botton e Francesca Pizzo, Ilaria Volpato del Caf Cisl Padova Rovigo e Giulio Fortuni, della Fnp Cisl Padova Rovigo. "Abbiamo sempre creduto in questa struttura – ha detto Fortuni – alla quale abbiamo dato una nuova veste, perché il nostro sindacato ha la pretesa di dare risposte alle esigenze anche degli anziani e fare segretariato sociale". Nel suo saluto, il sindaco di Loreo Moreno Gasparini ha ricordato che "andiamo verso la digitalizzazione degli strumenti di lavoro, ma tenere aperto un ufficio vuol dire voler mantenere il contatto con le persone. E il contatto umano – ha aggiunto il sindaco – dà sempre un valore aggiunto e fare sindacato non vuol dire soltanto offrire dei servizi, ma dare una risposta alle esigenze delle persone".

La benedizione è stata impartita da don Angelo Vianello, parroco di Santa Maria Assunta di Loreo e vicario foraneo di Loreo. "Il Signore – ha detto – è presente in tutte le attività dell’uomo, soprattutto in quelle dove i fratelli si mettono a disposizione di altri fratelli". Tra i presenti, anche il presidente della Pro Loco di Loreo Diego Siviero e il presidente del Castrum Laureti Luca Cattin.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy