19/10/2020

LENDINARA

Anche l'azienda locale in corsa contro le malattie pediatriche

Una corsa benefico-sportiva a favore della raccolta fondi per la ricerca

Anche Macinazione Lendinara spa a fianco dei piccoli guerrieri

LENDINARA - Sabato 26 settembre l'azienda Macinazioni Lendinara spa sosterrà l'iniziativa "Una squadra per la ricerca" organizzata dal Comando Forze Operative Terrestri di Supporto dell’Esercito Italiano a favore della raccolta fondi per la ricerca.
Obiettivo primario: correre in nome di tutti quei bambini e ragazzi che, a causa di una malattia, non possono farlo.

L’evento
La manifestazione benefico-sportiva si terrà in contemporanea in 18 città, da nord a sud dell’Italia, per abbracciare idealmente tutti i bambini che lottano contro gravi patologie: Avellino, Bari, Bologna, Bolzano, Bracciano, Cagliari, Civitavecchia, Firenze, Mantova, Milano, Piacenza, Palermo, Sabaudia, Roma, Treviso, Torino, Verona e Vicenza.
In ogni città, attorno a specifici percorsi ad anello, si alterneranno nella corsa gli appartenenti di una o più squadre dell’Esercito (complessivamente si tratta di circa 350 persone). L’iniziativa avrà inizio alle ore 8 e terminerà alle ore 20 e, in questo arco di tempo, ogni atleta correrà per un’ora esatta. La somma dei chilometri percorsi da tutti i partecipanti sarà convertita in una donazione per Città della Speranza, grazie al contributo di Macinazione Lendinara e di tanti altri sostenitori che abbracciano l’impegno della Fondazione.

I testimonial
Hanno sposato l’iniziativa anche alcuni noti campioni dello sport e personaggi dello spettacolo: il nuotatore Massimiliano Rosolino, il maratoneta Gianni Poli, il primatista del mezzofondo Gennaro Di Napoli, la showgirl e presentatrice Marina Graziani, l’attore e conduttore televisivo Dino Lanaro, il cantante e musicista Red Canzian.

Il commento dell’azienda
"Siamo lieti e onorati di partecipare a questa iniziativa, decisa prima di vivere l'esperienza della pandemia e oggi ancora più densa di significato - commenta Pier Massimo Cavallari, amministratore unico di Macinazione Lendinara -  Questi mesi particolari hanno messo in evidenza l'importanza di tre concetti fondamentali quali  "comunità", "solidarietà" e "responsabilità".
Una società può funzionare e progredire solo se gli elementi che la compongono si sento parte dello stesso sistema, quindi se si sentono comunità, se si mettono nei panni l'uno dell'altro, quindi se si sentono solidali, e se hanno una base condivisa di regole accettate e rispettate per il bene di tutti.
Con la nostra partecipazione all'evento del 26 settembre e in generale con il nostro sostegno a Città della Speranza, vogliamo esprimere la nostra totale adesione a questi tre concetti, oltre che la nostra ammirazione per l'impegno e i risultati della Onlus, che consideriamo un orgoglio del nostro territorio".

Fondazione Città della Speranza Onlus è impegnata a sostenere la ricerca pediatrica e la diagnostica avanzata delle malattie oncoematologiche, per tutti i bambini in Italia, nel più grande polo europeo dedicato a questo ambito: l’Istituto di Ricerca Pediatrica Città della Speranza di Padova.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette