19/09/2020

Candidature

Barison a Villadose, Laruccia a Venezia

Movimenti all'interno di Forza Italia: sono le due probabili candidature in vista delle elezioni comunali e regionali

Laruccia tra passato e promesse

Tre uomini e due donne per Venezia, e Pierpaolo Barison in corsa per Villadose. E’ lo schema che esce dal direttivo di Forza Italia, andato in scena l’altra sera. E se sulla lista per le Regionali il partito azzurro tiene ancora le carte coperte, annunciando che i nomi saranno comunicati soltanto la prossima settimana; per l’unico Comune polesano al voto è praticamente ufficiale l’accordo sul nome del consigliere comunale (e per due volte sindaco della vicina San Martino di Venezze) Pierpaolo Barison.

Ma il piatto forte, ovviamente, resta la rosa da proporre per Venezia. Da questo punto di vista, il lavoro del gruppo azzurro è stato certosino. Preoccupazione maggiore, cercare di evitare qualunque profilo sia stato accostato a Fratelli d’Italia, partito alleato ma di fatto rivale di Fi in questa corsa. Dunque, avanti soltanto con candidati di provata fede azzurra. Sulle due donne (quasi) nessun dubbio: dovrebbe trattarsi di Layla Marangoni di Taglio di Po, e Luigia Modonesi, già sindaco di Fiesso Umbertiano. Più complicato lo scacchiere nella metà maschile del cielo azzurro: Ivan Dall’Ara, presidente della Provincia e sindaco di Ceregnano “a scadenza” nella prossima primavera dovrebbe essere quasi certo della candidatura; mentre un altro posto dovrebbe essere appannaggio del movimento giovanile del partito. Per la quinta piazza, diversi nomi (anche di peso) ma nessuna certezza, anche se in pole position ci dovrebbe essere il sindaco di Trecenta Antonio Laruccia.

Meno patemi d’animo per quanto riguarda la candidatura a sindaco di Villadose. Per raccogliere l’eredità lasciata da Gino Alessio, sindaco per dieci anni, il centrodestra unito punterà su Pierpaolo Barison, con alle spalle importanti esperienze amministrative e già componente della maggioranza che sostiene Alessio. Niente corsa, dunque, per gli assessori uscenti, Ilaria Paparella e Vittorio Novo che pure aveva annunciato per primo la propria intenzione di presentarsi alle elezioni.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette