15/08/2020

ROVIGO

Ecco “In meta con la matematica”

La nuova iniziativa organizzata dalla Polisportiva CSI Rovigo in collaborazione con Monti Rugby Rovigo Junior, con il sostegno della Fondazione Cariparo, condivisa dal Comune

ROVIGO - Quando l'attività didattica incontra lo sport, nasce “In meta con la matematica”. E' l'iniziativa organizzata dalla Polisportiva CSI Rovigo in collaborazione con Monti Rugby Rovigo Junior, con il sostegno della Fondazione Cariparo, condivisa dal Comune di Rovigo.

Si tratta di un'animazione estiva pomeridiana per bambini e ragazzi dai 6 ai 16 anni, in programma dal 27 luglio all'11 settembre, dal lunedì al venerdì dalle 7.30 alle 17.30, presso lo stadio Mario Battaglini e la scuola Bonifacio, al costo agevolato di 10 euro a settimana.

L'obiettivo è dare particolare attenzione alle attività didattico-educativo per favorire il recupero delle lacune  formative createsi in questi mesi di lockdown, seguendo il gioco di squadra che lo sport insegna.

“Un bel progetto – ha detto l'assessore allo Sport Erika Alberghini, durante la presentazione tenutasi oggi a palazzo Nodari -, legata al tema dell'educazione attraverso lo sport. Un ringraziamento alla Fondazione Cariparo, che permette di mantenere delle quote basse, offrendo la possibilità anche alle famiglie in difficoltà di poter partecipare”.

Sergio Sartori, presidente della Polisportiva, ha spiegato che l'iniziativa si base su tre punti: il coinvolgimento dei Servizi sociali comunali  per una massiccia inclusione dei ragazzi; la sinergia tra attività educativa e sport; l'abbassamento della quota per dare la possibilità a tutti di partecipare.

I dettagli sono stati illustrati da Vittoria Dainese responsabile delle attività formative della Polisportiva CSI. “Abbiamo integrato il nostro progetto di animazione già realizzato grazie anche al mondo del rugby, con questa nuova attività. Verso le 14.30 ci sarà l'accoglienza con un momento di attività ludiche, poi un paio d'ore di studio con l'applicazione di strategie usate nello sport, poi via ancora al gioco e alle attività sportive”.

Soddisfazione anche da Claudia Biasissi per la Monti Rugby Rovigo Junior, che ha sottolineato la validità del progetto, felici di farne parte.

Infine, l'assessore al Welfare Mirella Zambello ha evidenziato che si tratta di una proposta preziosa per i bambini e per le famiglie, un'opportunità importante soprattutto per quelle monogenitoriali o numerose. “Siamo orgogliosi di questa importante rete di solidarietà che, soprattutto in questa fase, segue un “patto” quasi educativo”.

Per informazioni: ASD Polisportiva CSI dalle 16.30 alle 19 – tel. 338 2243195

mail: polisportivacsiro@gmail.com

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

Notizie più lette