03/08/2020

ULSS 5 POLESANA

CUP verso la riapertura: si parte lunedì prossimo con i punti sanità a livello territoriale

La comunicazione del dg Compostella: "Stiamo lavorando per riaprire anche quelli nei tre ospedali di Adria, Rovigo e Trecenta dal 20 luglio"

ROVIGO - Buone notizie anche dal bollettino di oggi (LEGGI QUI), con gli isolati che rimangono un numero consistente per via dei rientri dall'estero. 

RIENTRI E ISOLAMENTO. "Al momento le persone poste in isolamento sono 77. Di questi 37 rientrano dall’estero, 40 sono in isolamento per contatti con persone positive - ha spiegato il dg Compostella - Ricordo che i cittadini stranieri e italiani che rientrano in Italia sono soggetti a segnalare il loro rientro al servizio igiene e poi in isolamento domiciliare fiduciario per 14 giorni. Ai lavoratori stagionali, che quindi vengono qui per lavorare, dopo che essi o il datore di lavoro avranno notificato l'Ulss del loro arrivo, verrà fatto un primo tampone. In caso di risultato negativo al primo tampone, i lavoratori potranno uscire di casa esclusivamente per recarsi al lavoro e sul posto indosseranno sempre i dispositivi di protezione individuale. Per 14 giorni saranno tenuti in osservazione, con un monitoraggio delle condizioni telefonico e, in caso di insorgenza di sintomi, saranno posti in quarantena. Al termine dei 14 giorni verrà fatto nuovamente il tampone e, in caso di negatività, il periodo di osservazione sarà terminato".

CUP. "La pressione sul CUP continua ad essere altissima - ha detto il dg - Riceviamo continue lamentale di persone che non riescono ad accedere alla linea. Stiamo lavorando per risolvere il problema, abbiamo anche aggiunto degli operatori. Ma la mole di richieste resta comunque alta. Riceviamo una media di 5500 chiamate in entrata e ne effettuiamo 1500 in uscita".

"Stiamo ragionando sulla possibilità di riaprire gli sportelli CUP all’utente. Partiremo lunedì prossimo con l’apertura degli sportelli CUP nei punti sanità a livello territoriale. Abbiamo studiato l’accesso in modo che sia sicuro. Questo con gli stessi orari che avevano precedentemente. Nella settimana che parte dal 20 di luglio stiamo lavorando per riaprire gli sportelli CUP anche nei tre ospedali di Adria, Rovigo e Trecenta". 

"Su Rovigo e Trecenta la riapertura avverrà nel pomeriggio per evitare che la massa di chi deve accedere al cup si sommi a chi si reca in ospedale per visite. Adria invece l’apertura sarà al mattino perché gli sportelli sono allocati vicino all’entrata dell’ospedale vecchio e quindi i flussi non si sommano. Stiamo anche predisponendo un sistema di termoscanner e apertura automatica della porta in relazione al termoscanner".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette