15/08/2020

BADIA POLESINE

Degrado e incuria al cimitero monumentale

I cittadini chiedono venga fatta, al più presto, l'adeguata manutenzione

BADIA POLESINE - In centro a Badia Polesine esiste il cimitero monumentale, storico, proprio di fronte al Caenazzo, raddoppiato negli ultimi anni con il nuovo. In più ci sono i frazionali: Crocetta; Villa d'Adige; Villafora. Una vasta e strategica articolazione che impegna da sempre risorse ed energie pubbliche. I cimiteri badiesi sono rimasti chiusi per alcuni mesi causa virus, solo di recente riaperti.

Ultimamente la gente si è lamentata per la mancanza di manutenzione al cimitero monumentale, il più grande.

Il prof. Paolo Aguzzoni, già assessore, giornalista e segretario del Sodalizio Vangadicense, si è fatto interprete del disagio di molti familiari per le precarie condizioni attuali del monumentale.

"Ho aspettato diverse settimane prima di pubblicizzare l'incuria del nostro monumentale e le foto ne sono evidente testimonianza: erbacce; cespugli alti; arbusti in ogni dove; un senso generale di incuria e di abbandono; mancanza di rispetto per i nostri defunti...".

Doveroso girare la domanda agli addetti ai lavori: a quando la manutenzione?

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette