04/07/2020

ROVIGO

Al via la maturità 2020

Una modalità diversa e sicuramente atipica quella di quest'anno, non cambia la soddisfazione di avercela fatta. Anche in condizioni fuori dall'ordinario

ROVIGO - A partire sa questa mattina i circa 500mila studenti italiani dell'ultimo anno delle superiori affronteranno l'esame di maturità, riveduto e corretto a causa dell’emergenza Covid. Una sola prova, il colloquio orale, e rigide norme igienico-sanitarie da rispettare: autocertificazioni sullo stato di salute, distanziamento fisico, mascherine indossate, stanze areate.

Anche nella nostra città, a Rovigo, sono partiti gli esami. Prima di poter entrare in aula, come in tutti lo Stivale, controlli minuziosi da parte del personale della scuola. Alcuni istituti hanno anche deciso di fornire, sempre all’entrate, le mascherine chirurgiche a studenti, insegnanti ed eventuali accompagnatori.


Si tratta di una maturità sicuramente atipica, questa del 2020, senza la tradizionale trepidazione da notte prima degli esami e senza aver trascorso, tutti assieme, gli ultimi mesi in classe, tra recuperi e ultime interrogazione.

I maturandi di quest’anno - e anche gli insegnanti - invece tornano in classe e si rivedono oggi, per la prima volta dopo quasi quattro mesi di didattica a distanza e classi virtuali. Ma c’è qualcosa che nemmeno il coronavirus può cambiare. È l’attesa di amici e compagni all’uscita dell’esame, in numero ridotto per evitare assembramenti, ma sempre lì, appena fuori dalla scuola, con la stessa grinta e lo stesso entusiasmo di chi sa di avercela fatta in condizioni fuori dall’ordinario.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette