03/08/2021

LENDINARA

L'estate dei bimbi riparte, con gli aiuti alle famiglie

L’amministrazione comunale ha anche pensato ad agevolazioni tariffarie per i genitori

spettacolo Cucù - scuola dell'infanzia Garibaldi Lendinara (4)

La scuola dell'infanzia di Lendinara (foto d'archivio)

07/06/2020 - 10:41

LENDINARA - Lo annuncia il sindaco Luigi Viaro, con l'assessore alla pubblica istruzione Francesca Zeggio: si torna a scuola per i bambini dell’asilo nido comunale “Il Primo Volo”. Questo grazie alle referenti dell'ufficio scolastico comunale Chiara Franceschetti e Cristina Laurente, insieme a Beatrice Girotto e Serena Coatto della Cooperativa Peter Pan, che hanno in gestione il loro servizio.

Una riapertura all'insegna della normalità, ma anche dell'attenzione verso le famiglie, con un sostegno economico per abbattere i costi lievitati a causa dell'impegno di un maggior numero di educatrici nel rapporto con i bambini.

La giunta comunale ha infatti deliberato di mantenere per il mese di giugno a carico di ciascuna famiglia iscritta per il prossimo periodo di apertura la rispettiva tariffa prevista per l’anno scolastico in corso, quantificata sulla base dell’Isee. Le attività di “Nido d’Estate”, estensione del servizio del nido comunale, sono pronte a riaprire le porte ai piccoli ospiti da mercoledì 10 giugno.

I locali sono stati suddivisi per rispettare i piccoli gruppi, con segnaletica e percorsi differenziati, tutto come prevede il Dpcm e le linee guida da tanto tempo attese. Si è conclusa il 29 maggio la didattica a distanza con la festa dei diplomi per tutti bimbi, e il personale della Cooperativa Peter Pan e l’amministrazione comunale si sono messi subito all’opera per riorganizzare il servizio per rispondere alle necessità di tutte le famiglie.

Già da lunedì 8 giugno i genitori sono chiamati per la prima prova, impareranno i percorsi a loro assegnati e condivideranno quello che è il patto educativo previsto e il progetto dei centri estivi, “perché si riparte ma con una riflessione socio psico pedagogica”, precisa la nota.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette