03/08/2021

IL CASO

Ladri in casa in pieno giorno, dicono ai vicini di essere muratori

La denuncia di una donna di Lusia

43289

Ladri in azione

02/06/2020 - 21:30

LUSIA - Non proprio un bel 2 giugno per Mara, che si era allontanata un attimo da casa con il cagnolino e quando è tornata ha scoperto che la casa era stata visitata dai ladri. Dopo aver immediatamente denunciato il fatto ai carabinieri, ha anche avvisato i compaesani di Lusia: “Ho avuto alle 10 di mattina la visita di tre ladri giovani con accento straniero, hanno una Cx nera se vedete questa macchina sono loro”. Fortunatamente le telecamere del vicino sembra abbiano registrato la fuga dei malviventi e potrebbero dare informazioni utili alle forze dell’ordine per individuarli. “Mentre ero fuori casa, prima hanno suonato il campanello, poi visto che nessuno apriva hanno scavalcato il portone di casa sono andati per il retro della casa e hanno forzato con tanta forza le inferriate che riparano il balcone, dopodiché hanno rotto il balcone e sono entrati per la camera da letto. Hanno messo a soqquadro tutto. Per fortuna è arrivato un mio parente e li ha disturbati. Hanno scavalcato ancora il portone dicendogli che sono muratori e se la sono data a gambe levate”.

Non si sono portati via molto, purtroppo però la refurtiva è legata ai ricordi di Mara il che rende ancora più amara questa scoperta. Una situazione che ha molto dell'azzardo, “perché in pieno giorno dove abito nel retro della casa passa tanta gente”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette